Zenith Defy Inventor


Lo Zenith Defy Inventor rompe i legami con l’orologeria tradizionale.
Come dice il suo nome, si reinventa.
Sfidando secoli di meccanica, va a sostituire il classico organo regolatore formato da trenta pezzi, con uno solo.
Annunciato con un certo anticipo, Zenith ha dichiarato di scrivere un nuovo capitolo della sua storia.
 Lo Zenith Defy Inventor irrompe a Baselworld 2019 con un organo regolatore brevettato inserito in un tre sfere che pare sarà prodotto direttamente in serie.

Lo scappamento

Contraddistinto da un’altissima frequenza di 18 Hz, lo scappamento dello Zenith Defy Inventor è un componente prodotto e sviluppato interamente in Casa, grazie anche alle possibilità di cui la Maison gode.
Infatti Zenith è una delle poche Maison a produrre i movimenti interamente in Casa.
I vantaggi di questo importante componente sono molteplici.
Prima di tutto perchè va a sostituire ben 30 pezzi mobili contro il singolo.
Secondo, viene modellato da un pezzo unico di silicio di 0,5 mm. di spessore.
Il silicio è un materiale che non necessita di lubrificazione ed inoltre è insensibile a sbalzi termici o magnetici.
Infine, la precisione di questo elemento è cronometrica.

La Cassa

Guardando l’orologio dal lato del quadrante, non può sfuggire la presenza pulsante dell’organo regolatore che pulsa sotto le lancette.
Infatti lo Zenith Defy Inventor è privo di quadrante e mostra la meccanica in trasparenza.
Ad alleggerire ulteriormente l’orologio, una cassa forgiata nel titanio dal diametro di 44 mm.
La lunetta si presenta in un materiale inusuale: l’Aeronite.
Si tratta di un composto in alluminio tre volte più leggero del titanio e si presenta in forma di schiuma irrigidita da un polimero.
Come cinturino, non potevano essere da ameno, optando per un caucciù ricoperto da una pelle di alligatore blu.

Specifiche

Zenith Defy Inventor
Referenza 95.9001.9100 / 78.R584
Cassa in titanio da 44 mm.
Spessore 14,5 mm.
Vetro zaffiro bombato.
Movimento meccanico automatico cal. Zenith 9100.
Frequenza di 129.600 a/h.
Riserva di carica di 50 ore.
Impermeabile fino a 5 ATM.

  • Zenith Defy Inventor
  • Zenith Defy Inventor
  • Zenith Defy Inventor
  • Zenith Defy Inventor

cal. Zenith 9100


Nuova Collezione Zenith Captain

A questo salone, abbiamo trovato anche la nuova collezione Zenith Captain.
Si rinnova infatti con 3 nuovi modelli: un riserva di carica, un fasi lunari e un Dual Time.
Nata nel 1952, questa collezione è sempre stata la più venduta in casa Zenith.
Oggi la cassa raggiunge i 40 mm e con i calibri Elite di manifattura, che sono un punto di riferimento in qualità, danno a questo orologio un nuovo successo assicurato.

I tre calibri che animano i rispettivi modelli, sono il 685, il 691 e il 682.
Naturalmente discendono tutti dalla stessa base automatica da 11 linee e 1/2 (26,6 di diametro) a 28.800 a/h. (4 Hz) con una riserva di marcia di 50 ore.
Le finiture sono cote de Genève, perlate e anglage sui ponti.

Le Meccaniche

Il Cal. 685 (riserva di cariva) è composto da 179 componenti per 38 rubini.
Il Cal. 691 (fasi lunari) è composto da 228 componenti per 27 rubini.
Il Cal. 682 (Dual Time) è composto da 158 componenti per 26 rubini.

Per i modelli con riserva di carica e fasi lunari sono previsti quadranti sia giulloché argento che nero e con casse sia in acciaio che oro con un impermeabilità di 5 ATM.
Per il Dual Time è prevista la cassa solo in acciaio con bracciale in metallo opzionale.

Nuova Collezione Zenith Captain

  • Nuova Collezione Zenith Captain
  • Nuova Collezione Zenith Captain
  • Nuova Collezione Zenith Captain
  • Nuova Collezione Zenith Captain
  • Zenith cal. 685

Cerca orologi Zenith nuovi o di secondo polso su Segnatempo