GLASHUTTE EXCELLENCE CALENDARIO PERPETUO LE


Glashutte Senator Excellence Skeleton Perpetual LE

Oggi voglio parlare di uno degli orologi che a Baselworld 2018 mi ha “annoiato” di meno: il Galshutte Excellence calendario perpetuo.
Perchè è uno dei pochi che unisce la complicazione del calendario perpetuo, a linee sportive.
Una scheletratura del quadrante che offre una lettura facile e un insieme piacevole, tradizionalmente innovativo e durevole nel tempo.
Aggiungiamoci che esce dalla manifattura di Glashutte. Ed ecco un orologio che nel suo piccolo (perchè di orologio ben più costosi ce ne sono e nemmeno pochi!), è un capolavoro.

La meccanica non si può paragonare certo alla sola ciliegina!
Il cuore pulsante di questo orologio è infatti un automatico di manifattura Glashutte  36-02 con calendario perpetuo.
Il Galshutte Excellence vanta 49 rubini che batte a 4 Hz con un bilanciere a inerzia variabile e 4 viti in oro per la regolazione.
La molla del bilanciere è in silicio e ha una riserva di carica di ben 100 ore.
Il tutto inserito in una cassa da 42 mm. di diametro per 12,8 di spessore in oro bianco con un dato di impermeabilità di 50 metri.

Una bellezza

Naturalmente il movimento del Galshutte Excellence con tali finiture è lasciato a vista attraverso un fondello in vetro zaffiro.
Vi troviamo viti azzurrate, la platina a tre quarti, angoli a 45 gradi e una massa oscillante in oro a 21 carati scheletrata.

Sul lato del quadrante si nota subito la platina lavorata incorniciata da un anello periferico.
Questo anello ha il compito di supportare le informazioni del calendario perpetuo con giorno, data, mese, fasi lunari e indicazione dell’anno bisestile.
Un delizioso lavoro che ha portato queste informazioni in una posizione ordinata dall’eccellente leggibilità.
Una simmetria ed un ordine, che su di un quadrante scheletrato non si erano mai viste prima.

Purtroppo il Glashutte Excellence, sarà disponibile in soli 100 esemplari ad un prezzo di 35 mila Euro circa.