Hamilton American Intra-Matic blu


Hamilton ha presentato nell’ambito della fiera di Basile scorsa, una variante del suo recente cronografo Hamilton American Intra-Matic Blu con referenza H38416541.
La novità è il nuovo quadrante dal colore blu e i contatori cronografici a contrasto “reverse Panda”.
Il design dell’Hamilton American Intra-Matic blu si basa su di un cronografo di Casa di fine anni 60, dotato in origine di una cassa da 36 mm.
A farne crescere le dimensioni fino ai più generosi 40 mm. è la moda di oggi, che vuole orologi sempre più grandi.

Moderno

I particolari che lo portano nel nuovo millennio comprendono anche un bel vetro zaffiro con trattamento antiriflesso su ambo i lati.
Anche all’interno del quadrante troviamo per una migliore visibilità un trattamento Superluminova su lancette e indici.
Al 12 campeggia il logo Hamilton con le grafiche uguali a quelle usate nel 1968.

La Meccanica

Aggiornamenti importanti li troviamo anche all’interno.
Un nuovo movimento a carica automatica infatti va a sostituire l’originale a carica manuale montato nel 1968.
Si tratta di un moderno Hamilton H-31 a carica automatica, basato sul super-collaudato Eta-Valjoux 7753 con 28.800 a/h e una riserva di carica di 60 ore.
L’impermeabilità è inoltre garantita fino ad una profondità di 100 metri (10 ATM), e viene consegnato con un cinturino in pelle con fibbia ad ardiglione.

Infine, il prezzo di 1995 Euro sembra un po’ più alto di quanto ci aspettavamo da Hamilton che ci ha da sempre abituati ad un rapporto qualità prezzo decisamente appetibile.

  • L' Hamilton intra-matic quadrante blu
  • Hamilton American intra-matic
  • Hamilton american intra-matic chrono
  • Hamilton american intra-matic chrono
  • Hamilton american intra-matic chrono

Hamilton Pan Europ

Il primo Hamilton Pan Europ fu introdotto nel 1971.
Al suo interno potevamo trovare il glorioso cal. 11 della Buren-Heuer-Breitling, un calibro visto su Autavia, Monaco della Heuer piuttosto che su Navitimer della Breitling o il Fontainbleu della Hamilton.
Le sue caratteristiche erano la corona a sinistra e i pulsanti corno a destra e vantava una piccola massa oscillante integrata al corno.

La Hamilton rilancia questo modello a distanza di 40 anni con uno stile rinnovato e molto somigliante al suo predecessore.
Purtroppo è stato abbandonato il vecchio calibro per essere sostituito con un nuovo e più moderno H31, ovvero una versione modificata di un Valjoux 7753 aumentandone robustezza e riserva di carica fino a 60 ore.
Il tutto contenuto in una cassa da 45 mm. di diametro, un vetro zaffiro e con un impermeabilità di 100 metri.

L’orologio mantiene i segni distintivi quali il quadrante blu e la lunetta nichelata unidirezionale che ha reso famoso il Pano Europ negli anni passati.

La tiratura sarà limitata a naturalmente 1971 pezzi, dove il numero, oltre ad essere l’anno di lancio del primo modello, è anche l’anno in cui la Hamilton entra nel’ orbita del gruppo SMH.
Il Pan- Europe sarà disponibile verso la fine di quest’anno al prezzo di 1825 Dollari.