Omega Speedmaster 50° anniversario acciaio


Tra il 1969 e il 2019 sono passati 50 anni, e l’Omega Speedmaster 50° anniversario acciaio vuole festeggiare con il suo pubblico questa ricorrenza.
Si, con tutto il suo pubblico!
Con l’ennesima “edizione Limitata”, Il Gruppo Swatch ha deciso di dare un’altra bella iniezione di rarità al mercato, con altri 6969 esemplari.

Sarcasmo off

Va bene, facciamo i seri.
Il 21 luglio 1969, Neil Armstrong  e Buzz Aldrin, sono i primi uomini a mettere un piede sul suolo Lunare.
Al polso del primo, un Omega Speedmaster 145.022.
Nei primi giorni del 2019 abbiamo già visto uno Speedmaster Commemorativo tutto in oro in 1014 esemplari.
Oggi Omega ne presenta uno tutto acciaio.
Caratterizzato da una lunetta n Moonshine Gold, la stessa lega del precedente, si presenta con una tonalità leggermente più chiara del classico oro giallo.
Questa lega è composta da oro giallo, argento e palladio, e offre maggiore resistenza allo sbiadimento e alla lucentezza.
L’inserto con la scala tachimetrica è in ceramica Ceragold.

Si distingue

Gli altri tratti che distinguono questo modello, sono il quadrante e il fondello.
Sul primo vediamo nel contatore dei secondi continui al 9, un disegno di Buzz Aldrin impegnato sui gradini del modulo Aquila, adagiato sul suolo Lunare.
Il fondo del quadrante è di un nero più profondo e disegnato con lo stesso Moonshine Gold della lunetta.
Altro particolare, non facile da vedere, è l’indice delle 11 formato dal numero invece che dal solo indice.
Il numero naturalmente, indica la missione Apollo.

Vintage

I collegamenti estetici con i modelli vintage sono diversi, a partire dal logo applicato sul quadrante, al bracciale che perde le due file di maglie centrali lucide a favore di un disegno a 3 file dalle finiture alternate ispirato alle referenze 105.012 di metà anni 60.
Anche per la chiusura si è optato per un logo vecchio stile.
Ad accompagnare l’orologio, c’è anche un cinturino in velcro con grafiche dorate ricoperto di sughero nero.
L’idea per questo cinturino viene dai sedili del Saturn V che erano ricoperti appunto da uno strato di sughero così da proteggere l’equipaggio dalle alte temperature raggiunte dal razzo nel momento del decollo.

Il Fondello

La parte posteriore dell’Omega Speedmaster 50° anniversario acciaio vede rappresentata l’impronta sul suolo Lunare del primo uomo.
Ad accompagnare questa impronta, la famosa frase pronunciata da Neil Armstrong: That’s one small step for a man, one giant leap for mankind” (questo è un piccolo passo per l’uomo, un grande balzo per l’umanità).

Il Movimento

Nessuna novità purtroppo per quanto riguarda il movimento.
La replica del calibro Omega 321 dovrà aspettare…. un’altra edizione limitata.
Il calibro Omega 3861 si distingue dai 1861 per lo scappamento coassiale e la molla del bilaciere in silicio.

Conclusioni

Ogni orologio verrà consegnato al suo proprietario, con a corredo due patch.
Una della missione Apollo 11 e l’altra per il 50° anniversario.
Inoltre ci saranno anche due targhe incise con le coordinate d’atterraggio del Modulo e il luogo ed orario.
È incluso anche uno strumento per il cambio del cinturino.

La cassa sarà sempre da 42 mm.
L’impermeabilità è di 50 metri.

Il prezzo di listino dell’Omega Speedmaster 50° anniversario acciaio sarà di circa 9000 Euro.

  • Omega Speedmaster 50° anniversario acciaio
  • Omega Speedmaster 50° anniversario acciaio
  • Omega Speedmaster 50° anniversario acciaio
  • Omega Speedmaster 50° anniversario acciaio

Lascia un commento