Vacheron Constantin Traditionelle Power Reserve


Un nuovo orologio della collezione “Excellence Platine” di Vacheron Constantin si affaccia sul mercato: il Traditionelle Day-Date con Riserva di carica.

Si tratta di un orologio con cassa in platino, il materiale più prezioso e duraturo esistente.
La sua forma classica e pulita, fanno di questo orologio un sicuro ever green.
È Aggraziato da una lunetta sottile, sfere duphine e la ormai caratteristica zigrinatura che contorna il fondello.

Il nuovo Vacheron Constantin Day-Date Power Reserve ha una cassa da 39,5 mm. di diametro in platino.
Il quadrante anch’esso in platino 950 è a finitura sabbiata e porta una scritta “PT 950” tra il 4 e il 5.

Le sue funzioni sono di ore, minuti e secondi centrali, data al 3, giorno della settimana al 9 e riserva di carica di 40 ore al 6.

Sul fondello spicca un vetro zaffiro che mette in mostra il calibro di manifattura Vacheron Constantin Cal. 2475 con 28.800 a/h (4 Hz.) con finiture di primo livello come cote de Genéve e ponti tagliati ad anglage.
Naturalmente il movimento, come l’orologio, hanno la certificazione di qualità recante il Punzone di Ginevra.

Ad assicurarlo al polso un cinturino in coccodrillo tipo “Mississipiensis” cucito a mano con un filo di seta e platino, ed una fibbia pieghevole sempre in platino.

Il Vacheron Constantin Day-Date Power Reserve è un edizione limitata a 100 esemplari con ref. 85290/000P-9947 e zarà presentato in anteprima al salone di Hong Kong dal 30 settembre al 2 ottobre 2014.

  • Vacheron Constantin Traditionelle Day-Date Power Reserve
  • Vacheron Constantin Traditionelle Day-Date Power Reserve
  • Vacheron Constantin Traditionelle Day-Date Power Reserve
  • Vacheron Constantin Traditionelle Day-Date Power Reserve

VACHERON CONSTANTIN PATRIMONY TRADITIONNELLE

Con il Patrimony, il mondo dell’orologeria di lusso sta vivendo un evoluzione.
Questo nuovo orologio di Vacheron Constantin, risponde alle nuove regole dettate dal Punzone di Ginevra, il quale non si limita più al solo movimento, ma si estende anche all’intero orologio.

La cassa in oro, incornicia un quadrante argentato opalino che si rinnova con indici applicati in oro 18 carati e circondato da una minuteria a “chemin de fer”.
Il cuore di questo elegante orologio è un calibro ultrapiatto VC 1120 che gode già di un eccellente reputazione.
Sviluppato con le più rigorose regole dell’arte orologiera Svizzera, batte ad una frequenza di 19.800 a/h (2,75 Hz) ed è dotato di una riserva di carica di 40 ore.

Le finiture del Patrimony e la sua costruzione, denotano una ricchezza di pregevole fattura.
Si notano infatti i ponti decorati a cote de Genève, spigoli smussati e lucidati a mano come tutte le teste delle viti, ecc…
Anche la cassa gode di finiture d’eccellenza, facendo riferimenti a tradizioni che raramente si riscontrano.
Mentre l’eleganza proclama con orgoglio la sua discendenza, il diametro di 41 mm. strizza l’occhio in modo innegabile alle mode contemporanee.
Infine, il fondello in vetro zaffiro, mette in bella mostra il calibro Vacheron Constantin VC 1120.

VACHERON CONSTANTIN PATRIMONY TRADITIONNELLE

VACHERON CONSTANTIN BOUTIQUE NEW YORK

Nel settembre del 1831, Jean-Barthélémy Vacheron, scrisse una lettera per affermare il piano triennale, per espandere la sua attività sul mercato statunitense.
Oggi, 180 anni dopo la lettera, Vacheron Constantin inaugura la prima boutique americana, che festeggia con tre orologi in edizione limitata.

La Maison, è presente con il suo primo concessionario ufficiale fin dal 1832 a New York. A metà dell’800 può vantare oltre 100 agenti indipendenti sparsi in 27 stati.

Dal 1900, gli orologi Vacheron Constantin, si possono trovare al polso di personaggi importanti come la famiglia Rockfeller, Henry e William James e il musicista jazz Sidney Bechet.
Anche i collezionisti più famosi richiedevano orologi personalizzati come Henry Graves e James Ward Packard (di cui un pezzo è stato battuto recentemente  all’asta da Christie a New York per 1,8 milioni di Dollari).
I presidenti Henry Truman e Dwight Eisenhower possedevano un Vacheron Constantin e alla fine degli anni 60 e i primi degli anni 70, Vacheron Constantin venne chiamata a celebrare le prime spedizioni nello spazio.
Nel 2005 Vacheron Constantin celebra 250 anni di storia in 17 capitali sparse per il mondo tra cui New York.

Per celebrare l’apertura della boutique, quest’anno presenta 3 edizioni limitate.
La collezione comprende: l’ American Historiques 1921 Boutique New York, l’ Overseas Chronograph Perpetual Calendar Boutique New York e il Patrimony Traditionelle Calibre 2755 Boutique New York.

Oggi andiamo a vedere il primo dei 3 orologi.

1921

L’ Historiques American 1921 Boutique New York, è un orologio con cassa a cuscino in stile Avant Garde.
Vacheron Constantin produsse una quantità limitata appositamente per il mercato americano negli anni 20 poi reinterpretato nel 2008.
La versione del 2009 è stata votata come orologio dell’anno in Svizzera.

Il quadrante della versione Boutique New York, è un interpretazione unica dedicata.
Ha uno stile vintage dai colori beige e numeri arabi con finitura sabbiata e bordata di nero con minuteria del tipo “railtrack”.
La cassa da 40 mm è in oro giallo e presenta un fondello trasparente con un incisione fatta a mano con il numero individuale e la scritta “Madison and 64th”.

Il calibro 4400 che alimenta l’orologio è un carica manuale di manifattura con Punzone di Ginevra che batte a 28.800 a/h per una riserva di marcia di 65 ore circa.

Impermeabile fino a 30 metri, è corredato da un cinturino in alligatore marrone con fibbia ad ardiglione a forma di croce di Malta.

In vendita presso la Boutique di New York ad un prezzo di 31 mila e 500 Dollari senza limite di esemplari.

Overseas

Il secondo orologio è un Overseas con calendario perpetuo e cassa in acciaio.

Al suo interno un calibro 1136QP composto da 228 componenti.
Con una frequenza di 21.600 a/h ha una riserva di marcia di 40 ore circa.

Per onorare l’apertura del negozio, l’orologio porta i colori rosso e blu.
La cassa in acciaio è di 42 mm. di diametro ed è impermeabile fino a 150 metri.
Una gabbia di ferro dolce all’interno della cassa, protegge il movimento dai campi magnetici.
Il fondello a vite reca incisa la scritta “Madison and 64th”, l’indirizzo del negozio, così come il numero progressivo dell’esemplare.
A corredo 2 cinturini: uno blu in alligatore foderato di rosso e l’altro marrone castagna.

20 sono gli esemplari in vendita esclusivamente nella boutique di New York per 57,900 Dollari.

Traditionelle

Il terzo e più “importante” orologio è un calibro 2755.
Avvolto da una cassa da 44 mm. in oro rosa, ospita il movimento di manifattura punzonato e che incorpora le 3 complicazioni di maggior pregio in orologeria.
Troviamo infatti un toubillon, un calendario perpetuo e una ripetizione minuti.

Per l’organo regolatore della ripetizione minuti, i tecnici della Casa sono intervenuti con una soluzione brevettata che sfrutta le forze centrifughe e centripete, in modo da avere un rilascio costante e silenzioso della forza motrice, così da poter godere del suono cristallino dei gong, senza il rumore degli ingranaggi.
Il sistema, offre inoltre, grazie al fondello trasparente, anche lo spettacolo danzante del sistema.

Il calendario perpetuo, non necessita di aggiornamenti per i prossimi 400 anni.

Sul fondello, inciso a mano, l’indirizzo del negozio, le decorazioni che ricordano la facciata dell’edificio e il numero progressivo dell’esemplare 1/1, a sottolineare l’unicità del pezzo.

In vendita presso la Boutique di New York ad un prezzo di 647 mila Dollari.

  • VACHERON CONSTANTIN BOUTIQUE NEW YORK
  • VACHERON CONSTANTIN BOUTIQUE NEW YORK
  • VACHERON CONSTANTIN BOUTIQUE NEW YORK

Vacheron Constantin Overseas Chrono calendario perpetuo

Il Vacheron Constantin Overseas Chrono calendario perpetuo aggiunge un nuovo traguardo alla Maison.
Le due complicazioni più amate dai collezionisti si incontrano per la prima volta in questa linea grazie al calibro 1136QP.

Il nuovo Overseas Cronografo Calendario Perpetuo “Exlusivité Boutiques” verrà realizzato in soli 80 esemplari.
Saranno venduti esclusivamente nelle 27 boutique Vacheron Costantin di tutto il mondo.

Il calibro 1136QP, cuore di questo orologio, vanta 228 componenti.
Il calibro automatico batte a 21.600 a/h con una riserva di carica di 40 ore.
Oltre le indicazioni di ore minuti e secondi, ospita un cronografo con secondi, minuti ed ore.
Si aggiungono a queste funzioni, anche il calendario perpetuo con le indicazioni di giorno data, mese, ciclo dei 48 mesi, anno bisestile e fasi lunari.

La cassa in acciaio è da 42 mm. di diametro ed è impermeabile fino a 150 metri.
La lunetta fissa è realizzata in titanio.
All’interno, una gabbia di metallo dolce che protegge dai campi magnetici.
Sul fondello, indice di riconoscimento della collezioni, l’Amerigo Vespucci inciso a basso rilievo.
Gli indici in oro bianco sono cosparsi di sostanza luminescente bianca e le indicazioni presentano cenni gialli per una migliore visibilità.

Il Vacheron Constantin Overseas Chrono calendario perpetuo viene fornito di 2 cinturini: uno in gomma nera e uno in pelle di alligatore grigio scuro. La chiusura è pieghevole.

  • VACHERON CONSTANTIN OVERSEAS CHRONO CALENDARIO PERPETUO
  • VACHERON CONSTANTIN OVERSEAS CHRONO CALENDARIO PERPETUO
  • VACHERON CONSTANTIN OVERSEAS CHRONO CALENDARIO PERPETUO

l’atelier Cabinotiers di Vacheron Costantin

Due novità hanno tenuto impegnato l’atelier Cabinotiers di Vacheron Costantin:
Il primo è il Philosophia, capace di far coabitare l’alta orologeria, con una lettura approssimativa dell’ora.
l’idea parte dal presupposto che all’uomo non serve di sapere l’ora esatta al minuto, tanto che un ritardo di qualche minuto, ad un proprietario di Philosophia non importa.

Due Capolavori

Questo orologio infatti ha una sola sfera centrale suddivisa nelle 24 ore, privando la lettura dei minuti.
Quest’ultima viene indicata soltanto a richiesta facendo scorrere la slitta della ripetizione minuti, indicando con precisione l’ora giusta in modo acustico.

Un ulteriore raffinatezza si trova sul quadrante ad ore 6, dove si apre un ampia finestra sulla gabbia del tourbillon, che compie un giro in 60 secondi.

Anche le fasi di Luna contribuiscono al fascino di questo segnatempo.
La particolare lavorazione, lascia intravedere i crateri, mentre intorno, la stella Polare brilla insieme alla Luna.

E non finisce qui!
Girato l’orologio, sul retro si può ammirare lo splendido movimento, dove trova posto l’indicazione della riserva di carica, che a sostituzione dell’indicazione delle ore residue, si trovano le costellazioni della piccolo e grande Orso intrecciate.

Il movimento finemente decorato, è insignito del Punzone di Ginevra e sull’anello esterno del fondello, fa bella mostra di se la dicitura “piece unique”.ù
Il proprietario di questo esemplare, ha preferito la scritta “No Un/Un” invece della consueta numerazione “1/1”.

Il Vladimir

Il secondo capolavoro porta il nome di Vladimir, dove basta il colpo d’occhio per rendersi conto dell’impressionante complicazione e della straordinaria quantità d’informazioni che si vanno ad aggiungere alle normali indicazioni di ore e minuti.

Sul quadrante si può scorgere ad ore 6 la gabbia del tourbillon ad un minuto, affiancato ad ore 3 dalle fasi lunari, dove la Luna incisa a mano dagli artisti degli Atelier Cabinotiers, splende in oro.
A sinistra, a ore 9, un contatore più piccolo con sfera azzurrata indica l’impressionante coppia del movimento di suoneria e coassialmente l’indicazione delle settimane dell’anno.
Al 12 due contatori, uno per le 24 ore e l’altro per la riserva di carica del movimento.
Al centro, in posizione leggermente decentrata, le ore ed i minuti.

Per i meno attenti, si noti la lunetta con la presenza di 2 protuberanze, che aiutano nella rotazione di questa, per l’attivazione e la disattivazione della suoneria.

A questo punto abbiamo già preso vista delle straordinarie complicazioni che questo esemplare unico presenta, compresi i materiali e le finiture che il cliente ha richiesto specificatamente, unendo leggibilità e finiture impeccabili.

Il Retro

Girato l’orologio, il fondello non è da meno.
Infatti anche qui, troviamo numerose indicazioni a completare la sorprendente complicazione che offre questo segnatempo.
Nella parte superiore, 3 contatori forniscono l’indicazione del calendario perpetuo, mentre al centro, una piccola sfera, segna l’equazione del tempo.
Altre 2 informazioni astronomiche sono segnate da 2 piccole sfere nella parte inferiore del quadrante, con l’indicazione di alba e tramonto del sole.
L’elenco delle informazioni finisce n un tripudio di gloria con una carta stellare dell’emisfero nord in una realistica rappresentazione.
Ai lati della cassa di 47 mm di diametro, i segni dello zodiaco cinese, appaiono in un incisione a bassorilievo.

  • l'atelier Cabinotiers di Vacheron Costantin
    il Philosophia di Vacheron Costantin
  • l'atelier Cabinotiers di Vacheron Costantin
  • l'atelier Cabinotiers di Vacheron Costantin
    il lato quadrante del Vladimir
  • l'atelier Cabinotiers di Vacheron Costantin
    il lato fondello del Vladimir
  • l'atelier Cabinotiers di Vacheron Costantin

VACHERON COSTANTIN PATRIMONY WORLD TIME

Il nuovo Vacheron Costantin Patrimony Traditionelle World Time è un piccolo capolavoro da polso.
Tra le sue funzioni, troviamo anche quella delle ore del mondo con  37 differenti fusi orari.
La cassa in oro rosa misura 42,5 mm.
Al suo interno troviamo il calibro 2460WT che batte a 28800 a/h.
Si tratta di un movimento meccanico a carica automatica.
Vanta 40 ore di riserva di carica.
Le sue finiture e la sua qualità costruttiva, gli hanno fatto guadagnare il Punzone di Ginevra.
È impermeabile fino a 30 m.

Infine, il Vacheron Costantin Patrimony Traditionelle World Time ha un prezzo di 39.900 Dollari.

  • VACHERON COSTANTIN PATRIMONY WORLD TIME
  • VACHERON COSTANTIN PATRIMONY WORLD TIME
  • VC 2460WT