PORSCHE 1919 COLLECTION


Continua la fortunata saga del disegnatore tedesco più famoso al mondo, con una nuova collezione di orologi firmati Porsche Design.
Con uno stile semplice e ricercato, dalle linee sportive e minimaliste, la nuova collezione si ispira al movimento del Bauhaus, e si divide in due modelli: il 1919 Datetimer e il 1919 Globetimer.

Il primo è il Datetimer, composto da 2 tipi di finitura, che comprende una cassa in titanio e l’altro con cassa in titanio con rivestimento in carburo di titanio nero.
La cassa ha un diametro di 42 mm. con una resistenza all’acqua di 100 metri.
Ad aumentare la sensazione di leggerezza, oltre all’uso del titanio (che è anche anallergico), è proprio il design, che si concentra nell’attacco del cinturino, con ampie anse scheletrate.

Anche la zona del quadrante del Porsche 1919 risulta particolarmente sobria e ben studiata, con grafiche semplici, chiare ed essenziali.
Indici bianchi su sfondo nero. Esiste qualcosa di più chiaro?
Caratteristico il font per i numeri arabi, che possiamo ritrovare su tutto quanto esce dagli Atelier Porsche Design, il tutto protetto da un vetro zaffiro con ben 7 strati di antiriflesso.

La tecnica

Ad animare il Porsche 1919 Datetimer un movimento Sellita SW200 con 28.800 a/h e 38 ore di riserva di carica.
Un movimento non particolarmente nobile, ma di sicura robustezza e di facile manutenzione.
La corona di carica è serrata a vite, così come il fondello.

Ad assicurarlo al polso, diverse opzioni, tra le quali un cinturino in gomma naturale di alta qualità, o un bracciale in titanio.

Il 1919 Globetimer si differenzia praticamente solo per l’aggiunta di un secondo fuso orario, con una vistosa sfera con una freccia rossa in punta.
Sul quadrante compare anche una scala delle 24 ore a completarne la funzione.
Sul lato fondello 24 fusi orari con i nome di altrettante città, utile per i calcoli.
Al suo interno lo stesso movimento del Datetimer con l’aggiunta del secondo fuso, che prende il nome di Sellita SW330, con una ricarica di 42 ore.

I prezzi della collezione Porsche Design 1919 vanno dai 2950 Euro fino ai 3950.


PORSCHE DESIGN P’6620 DASHBOARD

Dieci anni dopo il suo lancio, la linea Porsche Design entra in una nuova era con il Porsche Design P’6620 Dashboard.
Crea così una nuova generazione di orologi ultra-funzionali dal design ispirato ai cruscotti delle auto da corsa.
I nuovi P’6620 Dashboard sono disegnati dal famoso Porsche Design Studio a Zell am See (Austria).
Si presentano con una cassa che è cresciuta fino ai 44 mm. di diametro per 14,5 di spessore e muniti di quadranti realizzati interamente in titanio.
I pulsanti rettangolari per le funzioni cronografiche e il vetro zaffiro antiriflesso hanno un nuovo disegno.
Questi particolari contribuiscono alla raffinatezza e alla ricerca della qualità di questo orologio che vanta inoltre un impermeabilità di 100 metri.
La funzione cronografica è dotata di doppia scala, così da poter misurare, oltre che a tempi, anche la velocità di un mezzo che va da 60 a 330 km/h.
All’interno troviamo un robusto ed affidabile Valjoux 7753, con una frequenza di 28.800 a/h e 25 rubini con una riserva di carica di 48 ore.
Il rotore di carica (massa oscillante) è disegnata a ricordare il cerchione di un’ auto da corsa.

La cassa del nuovo Dashboard P’6620, è realizzata interamente in titanio, leggero e piacevole al tatto.

Storiche innovazioni

Il progettista e fondatore del marchio Ferdinand Alexander Porsche, è stato il primo negli anni 80 a utilizzare questo materiale per la produzione di orologi da polso, prendendo spunto dai materiali utilizzati nel campo aerospaziale.
Il nuovo cronografo è disponibile in acciaio spazzolato o con trattamento PVD tutto nero.
Questa finitura è un altro primato di F. A. Porsche che presentò il primo orologio “All Black” già nel 1972.
Il nuovo Porsche Design P’6620 Dashboard sarà disponibile in un totale di 12 versioni, compreso il quadrante bianco, cassa in oro o un cinturino in caucciù.
  • PORSCHE DESIGN P’6620 DASHBOARD
  • PORSCHE DESIGN P’6620 DASHBOARD

Porsche Design P’6250 Compass Watch

Il nuovo Porsche Design P’6250 Compass Watch, è stato presentato a Marzo al Baselworld in una riedizione limitata.
Disponibile in una tiratura di 911 esemplari, l’orologio sarà un 3 sfere alimentato da un movimento automatico Swiss Made SW300.
Nascosto sotto il quadrante a cerniera, c’è una bussola removibile.
La cassa da 42 mm. è in titanio con rivestimento antigraffio PVD e un impermeabilità di 50 metri.

Nel 1970, la Maison, ha collaborato con IWC per produrre nel 1978, il primo Porsche Design P’6250 Compass Watch.
L’orologio è diventato subito leggenda ed oggi è molto ricercato dai collezionisti.

Porsche Design P'6250 Compass Watch

il nuovo Porsche Design P’6250

Appassionato di Porsche?
Guarda tutte le proposte Porsche su auto usate
Tutte le proposte delle milgiori Porsche usate
a prezzi assolutamente concorrenziali.