C3H5N3O9 ESPERIMENTO ZR012


Che abbiano sbagliato nome è fuori dubbio, ma la giustificazione è data dalla formula stessa che rappresenta quella della nitroglicerina, che evoca il concetto esplosivo applicato alla progettazione di questo capolavoro.

Il risultato è dato dalla collaborazione di tre grandi nomi dell’orologeria: Martin Frei e Felix Baumgathner di Urwerk, Massimiliano Busser e Serge Kriknoff di MB&F.
Ultimo e non ultimo, il designer Erig Giraud.
La loro creazione esplosiva si chiama Experiment ZR012.

L’idea del C3H5N3O9 è stata ispirata dai motori Wankel, che si compongono di pistoni triangolari eccentrici anziché dei tradizionali pistoni.
Il disegno che si viene a creare quindi non è di semplici cerchi, ma di ellissi orbitali.

L’ora quindi viene indicata a un vertice di uno dei due triangoli, stessa cosa per i minuti.
Le ore sono indicate dal triangolo più grande in secondo piano, mentre i minuti dal più piccolo in primo piano.

Perché la rotazione “epitrocoide” possa essere svolta in modo preciso, sono stati segnati 180 punti distinti per una tolleranza di soli 0,2 mm. tra un triangolo e l’altro (la particolare forma in realtà viene chiamata “poligono Reuleaux, e le ore e i minuti che li circondano epitrocoidi).

Il poligono Rouleaux sono rotori eccentrici, cioè non montati al centro, e questo richiede uno studio di progettazione e assemblaggio delle parti considerevole, abilità e pazienza.
Per questo le ruote fisse sono state progettate con la possibilità di regolarle nella fase di assemblaggio, così da poter consentire una regolazione fine ed una sincronizzazione tra gli indicatori di ore e minuti.

La cassa dell’orologio è forgiata in zirconio, un derivato del titanio zircone altamente resistente alla corrosione.
Le misure sono di 55 x 44 mm. esclusa la corona di carica e le anse articolate.

IL C3H5N3O9

Movimento meccanico a carica manuale
32,65 x 41,35 x 11,55 mm.
328 componenti
42 rubini
28.800 a/h
39 ore di riserva di carica
Finitura sabbiata con trattamento PVD e parti in rutenio

Funzioni: ore, minuti

Cassa in zirconio e titanio composta da 60 elementi
Vetro zaffiro antiriflesso su ambo i lati
Impermeabile fino a 30 metri

Edizione limitata a 12 esemplari

Prezzo: 130.000 CHF

  • C3H5N3O9 ESPERIMENTO ZR012
  • C3H5N3O9 ESPERIMENTO ZR012
  • C3H5N3O9 ESPERIMENTO ZR012
  • C3H5N3O9 ESPERIMENTO ZR012

Louis Erard Excellence Moonphase Chronograph

Il Louis Erard Excellence Moonphase Chronograph è un orologio che vale la pena prendere in considerazione.
Gli orologi della Maison sono ben fatti, hanno prezzi accessibili e offrono un ampia scelta di modelli tutti alimentati da movimenti meccanici.

Il Moophase Chronograph completa la collezione Excellece con un modello cronografico con calendario completo e fasi di Luna

L’orologio è disponibile con cassa da 42 mm. di diametro in acciaio o in acciaio trattato PVD in oro, con un impermeabilità garantita fino a 50 metri.

Ad alimentarlo è un movimento meccanico a carica automatica Eta-Valjoux 7751 con 25 rubini, 28.800 a/h e 42 ore di carica, visibile dal fondello, grazie al vetro zaffiro antiriflesso su entrambi i lati.

Il cinturino assicura l’orologio grazie ad una fibbia dépliant in acciaio.

Ref. 80 231 AA 01

  • Louis Erard Excellence Moonphase Chronograph
  • Louis Erard Excellence Moonphase Chronograph

Eberhard Chrono 4 Geant Titan LE

L’Eberhard Chrono 4 Geant Titan LE è stato presentato al salone di Basilea in un edizione speciale di 1884 esemplari.
L’orologio è stato proposto per celebrare la fondazione della Maison, avvenuta appunto nel 1884.

Il nuovo Eberhard & Co. Chrono 4 Geant Titanium è un esclusivo cronografo che sprigiona energia, grazie al suo design forte ed elegante.
Con un diametro di 46 mm. la cassa ha una finitura satinata ed il motto “never forget who you are” (non dimenticare mai chi sei) inciso sul fondello.
Forse un po’ grande, ma tuttavia compensato da peso del titanio che lo alleggerisce non poco.
al suo interno il calibro EB250 che ha reso famoso il modello.
Si tratta di una base Eta 2894 automatico con modulo Eberhard.
Si contano un totale di 53 rubini.
L’impermeabilità è di 200 metri.
A protezione del quadrante un vetro zaffiro piatto con trattamento antiriflesso.
Al contrario il fondello è chiuso e serrato con 6 viti.
Quest’ultimo presenta una bellissima finitura a cote de Gèneve.
Infine, ad incorniciare il quadrante, una lunetta in acciaio con rotazione unidirezionale.

  • Eberhard Chrono 4 Geant Titan LE
  • Eberhard Chrono 4 Geant Titan LE

Vulcain Anniversary Heart Calendar

Il nuovo calibro automatico V-22 della Vulcain, è composto da 257 elementi ed è stato concepito per la nuova serie limitata Vulcain Anniversary Heart Automatic Calendar.
È dotato naturalmente della funzione svegliarono.
Il movimento presenta 23 rubini e un doppio bariletto con funzione Exactomatic.
Grazie a questi, la riserva di carica è di 42 ore e una sveglia che dura fino a 20 secondi.
Il bilanciere batte ad una frequenza di 18.000 a/h con un angolo di 48°.
Le sue funzioni vantano oltre all’indicazione di ore, minuti e secondi, una quarta sfera per il puntamento della sveglia e del datario a finestrella al 6.

Questa nuova versione del modello di punta di Casa Vulcain, vanta una nuova cassa in oro rosa 18 carati da 42 mm. di diametro ed uno spessore di 15,6 mm.
Il vetro zaffiro è sia a protezione del quadrante che sul fondello per una visione del movimento V-22 con finiture di lusso.
L’impermeabilità è garantita fino a 50 metri.
La referenza del Vulcain Anniversary Heart Calendar è 220536.270LF

  • Vulcain Anniversary Heart Calendar
  • Vulcain Anniversary Heart Calendar

Vulcain Heritage ’50 l’orologio del Presidente

Visto il successo dei suoi orologi classici, la Maison ha deciso di introdurre nel suo catalogo, una replica del  Vulcain Heritage ’50 “l’orologio del Presidente”.

Questo orologio “presidenziale” è animato dal calibro V-10 con funzione di allarme, oppure con il calibro V-11 che presenta in più anche la data.
La novità sta che da oggi, l’orologio è disponibile anche con carica manuale.
E’ possibile scegliere inoltre tra una cassa in acciaio o in oro rosa con quadranti guilloché argento, grigio e nero.

La Meccanica

Il movimento V-10 a carica manuale misura 12 linee per 157 componenti, di cui 17 rubini, un bariletto a doppio corpo e un sistema Exactomatic.
Il cuore batte a 18.000 a/h, ha un angolo di levata di 48°, una riserva di marcia di 42 ore e una sveglia che può durare fino a 20 secondi.

La cassa può essere in acciaio 316L o in oro rosa da 18 carati 5N.
Il diametro è di 39 mm. per 14,4 di spessore nella versione con fondello zaffiro con “V” stilizzata, oppure di 12,7 con triplo fondello.
Il vetro che protegge il quadrante è di tipo zaffiro e garantisce un impermeabilità di 50 metri.
Il Vulcain Heritage ’50 l’orologio del Presidente ha una referenza 100653.290LF.

  • Vulcain Heritage '50 l'orologio del Presidente
  • Vulcain Heritage '50 l'orologio del Presidente
  • Vulcain Heritage '50 l'orologio del Presidente

Urwerk continua a mantenere le promesse

Urwerk continua a mantenere le promesse con un interessante storia di un trio.
È il talento visionario dei fratelli Felix e Thomas Baumgartner e Martin Frei, impegnati a mantenere in mondo dell’orologeria come in una tempesta.
Marchio relativamente nuovo, Urwerk ha raggiunto le vette dell’alta orologeria più sofisticata.

A Baselworld 2011, Urwerk ha presentato la collezione Torpedo 110, un sofisticato orologio che posiziona il marchio in prima linea nella generazione degli orologi hi-tech.
Ed anche il Torpedo, fa parte dell’evoluzione naturale della tecnologia a satelliti.
Il magazine Day&Night ha condotto un intervista esclusiva a a Baselworld 2011 Felix Baumgartner, socio fondatore, Chief e orologiaio della Urwerk.

L’intervista

D: come si posiziona Urwerk nella strategia di marketing a Baselworld 2011?
R: la Urwerk è sempre lieta di essere a Baselworld e riteniamo sia la principale fonte di ordini e di vendita diretta.
Si tratta di un punto di incontro per i nostri pathner, collaboratori, collezionisti e anche per i media.
Anche per i brand di nicchia come Urwerk è importante connettersi con i collezionisti e gli agenti di fascia alta, che costituiscono una circoscrizione elettorale importante per noi.

D: quant’è importante il mercato medio orientale per voi?
R: il Medio Oriente è di vitale importanza per noi, e Urwerk sta impiegando molti sforzi per stabiliste una propria presenza in questa regione molto promettente.
Abbiamo avuto visite da parte dei nostri agenti degli Emirati Arabi e del Qatar.
Un’altra prospettiva promettente è l’Oman.
Al Medio Oriente dobbiamo anche un’associazione emotiva per noi, anche per il fatto che il nostro nome ha origini proprie di questa regione.

D: che risposta avete ricevuto da parte dei vostri collaboratori e partner a Baselworld 2011?
R: siamo stati entusiasti del feedback che abbiamo avuto a Baselworld 2011.
Le discussioni che abbiamo avuto con loro sono sempre costruttive e ascoltiamo con attenzione quello che ci dicono.
I feedback che riceviamo da loro ci aiutano anche a improvvisare sulle nostre collezioni, soprattutto al Salone, siamo maggiormente in grado di le modalità tecniche e i dettagli dei nuovi prodotti.

D: qual’è il messaggio della Urwerk per la chiusura?
R: il messaggio rimane invariato. Continueremo ad essere messi in discussione con capolavori di ingegneria che sono più avanti nel tempo.

Martin Frei e Felix Baumgatner

Martin Frei e Felix Baumgatner

Rolex Yacht Master II Acciaio e oro rosa

Il Rolex Yacht Master II Acciaio e oro rosa rompe la tradizione che vede il Marchio fermo nella sua semplicità meccanica.
Però oggi ha voluto omaggiare gli amanti del mare e delle regate con una complicazione molto utile: il conto alla rovescia.
Questa utile funzione è stata presentata per la prima volta nel 2007 e quest’ anno torna con una nuova veste che unisce l’ acciaio e l’ oro con una referenza 116681.
Grazie al calibro Rolex 4160, lo skipper può scegliere un conto alla rovescia che va da 1 a 10 minuti, grazie anche ad una memoria meccanica.
Il principio di funzionamento del Rolex Yacht Master II, è una grande novità:
infatti grazie ad una lunetta collegata direttamente al movimento, è possibile programmare il timer.

Specifiche

Movimento meccanico a carica manuale
spirale Parachrom blu antimagnetica
Cassa da 44 mm. in acciaio e oro rosa
lunetta funzionale con rotazione di 90°
impermeabilità 100 metri
Bracciale in acciaio e oro rosa con chiusura Oysterlock
prolunga Easylink in 5 posizioni

  • Rolex Yacht Master II
  • Rolex Yacht Master II
  • Rolex 4160

OMEGA SEAMASTER 1948 OLYMPIC

Come nasce l’idea dell’Omega Seamaster 1948 Olympic?
Nel 1948, Omega lancia il Seamaster.
Il direttore commerciale dell’epoca, Adolphe Vallat, chiese un orologio impermeabile e automatico.
Renè Bannwart, aveva disegnato un orologio che doveva essere poi il Centenary (diventato poi Constellation), ma viste le dimensioni poco pertinenti all’eleganza, decise di proporlo a Vallat.
Nasce così il Seamaster da 34 mm. con una splendida cassa muscolosa.
Dispnibili sia con piccoli secondi che con secondi centrali, i due modelli vennero usati nel ’56 per celebrare il 25° anniversario della collaborazione con i giochi olimpici.
Il 2012 vede come sede per i giochi olimpici Londra.

Omega Oggi

Omega vuole festeggiare ancora con un edizione limitata in 1948 pezzi proprio con un Seamaster.
Le dimensioni crescono a 38 mm e una nuova scritta Co-Axial compare sul quadrante, a sottolineare il nuovo movimento adottato.
Sul fondello in oro dell’orologio, il logo delle Olimpiadi a basso rilievo con la numerazione progressiva.
La corona di carica riprende il disegno dell’originale del 48. Impermeabile fino a 120 metri, monta un calibro 2202.
Il prezzo dovrebbe aggirarsi intorno ai 4000 Euro.

  • OMEGA SEAMASTER 1948 OLYMPIC
  • OMEGA SEAMASTER 1948 OLYMPIC
  • OMEGA SEAMASTER 1948 OLYMPIC

Maistersinger Unomatik

Animato da un calibro automatico Valgranges A07.161, il Maistersinger Unomatik è il simbolo dell’affissione a monolancetta.
Le sue indicazioni comprendono solo 2 sfere per l’affissione delle ore e della riserva di carica.
La derivazione Eta di alta gamma permette la lettura delle indicazioni in modo chiaro e simmetrico, disponendo le 12 ore in modo tradizionaleche comprende una suddivisione chiara dei minuti leggibile sempre attraverso la sfera delle ore.
Questo tipo di visualizzazione è ormai consuetudine da 10 anni per Maistersinger.
L’orologio è disponibile in 4 varianti di colore:  bianco, crema, nero e marrone con riflessi antracite.
Il tutto è racchiuso in una cassa in acciaio 316L di 43 mm. con doppio vetro zaffiro e un impermeabilità di 50 metri.
Il cinturino in pelle è disponibile nero, marrone o antracite ed è dotato di chiusura pieghevole.

Prezzo al pubblico: 2500 Euro.

  • Maistersinger Unomatik
  • Maistersinger Unomatik
  • Maistersinger Unomatik
  • Maistersinger Unomatik

Tudor Fastrider Chronograph

Novità in Casa Tudor, con il Fastrider Chronograph, dalla chiara ispirazione motociclistica.
Con la sua cassa da 42 mm. conferisce sportività e personalità a questo cronografo.
Una caratteristica particolare di questo orologio, è il pulsante per la correzione della data ad ore 9.
È decorato da un elemento stilistico trattato in PVD che dona un effetto motociclistico.
Dotato di una cassa satinata, la misurazione dei tempi è leggibile sulla lunetta in acciaio con stessa finitura e numerazione incisa.
Il cronografo è comandato da pulsanti a pompa incamiciati in cilindri trattati in PVD nero.
Il quadrante è decorato con righe verticali, che allo stesso modo segnano ancora un riferimento alle corse.

Allestimenti

Inoltre il Fastrider è disponibile in 3 colori: nero, bianco e argentato.
Ed infine, sarà disponibile anche un bracciale in acciaio satinato con maglia centrale lucida.
In alternativa, con cinturino in pelle con chiusura pieghevole oppure con cinturino in tessuto sviluppato nel 2010 per il modello Heritage.

Specifiche

Tudor Fastrider Chronograph
Cassa in acciaio satinato da 42 mm.
Lunetta in acciaio satinato con scala tachimetrica
Movimento meccanico a carica automatica
riserva di marcia di 46 ore
correttore della data a ore 9
vetro zaffiro
impermeabile 150 metri

  • Tudor Fastrider Chronograph
  • Tudor Fastrider Chronograph
  • Tudor Fastrider Chronograph