Nomos Tangente e Club Sport


Nomos Tangente e Club Sport

Il Marchio tedesco presenta a Baselworld i nuovi Nomos Tangente e Club Sport.
Il family feeling rimane immutato, con linee minimaliste e design teutonico semplice e leggibile.
Crescono finalmente un po’ le casse.
Il Nomos Tangente e Club Sport hanno in comune il movimento meccanico automatico Neomatik DUW6101.
Altro punto in comune, una novità assoluta, è l’impermeabilità che arriva a ben 300 metri.
Il risultato è stato ottenuto grazie a casse cresciute fino a 42 mm. e nuove guarnizioni.

Nomos Tangente Sport

Come già detto, questo modello ha una cassa da 42 mm. e un impermeabilità di 300 metri.
È riconoscibile grazie alla cassa irrobustita e delle spallette di protezione per la corona.
Il quadrante è disponibile in due colorazioni: bianco e nero.
Un’altra novità assoluta per il marchio, è il bracciale in acciaio.
Tradizionalmente allestiti con cinturino in pelle, quest’anno Nomos propone un’alternativa.
Composto da 145 pezzi singoli assemblati a mano, il bracciale ha una fibbia deployante.

Nomos Club Sport

I particolari comuni sono diversi, come l’impermeabilità e il movimento.
La cassa si differenzia per delle anse più arrotondate, come anche la lunetta.
La corona è priva di spallette di protezione, ma ha un anello rosso nel tubetto che avverte nel caso si sia dimenticata svitata.
Anche il bracciale è un punto in comune, adottando lo stesso.
Il Club Sport sarà disponibile con il solo quadrante nero.

La Meccanica

Il movimento Nomos DUW6101 è stato presentato nel 2018.
È stato progettato e sviluppato interamente in Casa.
È un calibro a carica automatica visibile dal fondello in vetro zaffiro.
Il datario ha la correzione rapida in entrambi i sensi.
La riserva di carica è di 42 ore.
Le finiture sono di ottimo livello.

Concludendo, oltre l’entusiasmo dell’impermeabilità e del bracciale, anche in Casa Nomos non abbiamo molto di nuovo.
Il design è rimasto un po’ troppo fedele e il bracciale l’avrei preferito raccordato alla cassa.

I nuovi Nomos Tangente e Club Sport saranno in vendita da maggio rispettivamente a 4980 Dollari e 4060.

  • Nomos Neomatic Club Sport
  • Nomos Tangente bianco
  • Nomos Tangente nero
  • il nuovo bracciale in acciaio
  • Nomos Tangente e Club Sport

NOMOS METRO 38 DATUM

A Baselworld 2015, le novità si susseguono.
Ad attirare l’attenzione, non sono soli i mostri dell’alta orologeria, ma anche piccole manifatture indipendenti come i tedeschi Nomos.

Alla fiera di Basilea, la giovane ed intraprendente manifattura ha presentato l’ultimo nato della fortunata collezione Metro, un orologio a carica manuale con cassa da 38 mm.

Il nuovo Nomos Metro 38 Datum, in verità ha un diametro di 38, 5 mm. e mantiene il classico disegno della cassa in 2 pezzi in acciaio.

Il quadrante è disponibile in due colori: il classico argentato e un nero rutenio.

All’interno del Nomos Datum possiamo scorgere dal fondello un movimento già noto.
Si tratta del DUW 4101 progettato e realizzato in Casa, con 28.800 a/h ed una spirale brevettata temprata di colore blu.
Come da tradizione nell’orologeria di Glashütte, il ponte è a 3/4.
I secondi decentrati, sono dotati di fermo.
Sotto il quadrantino dei secondi inoltre è possibile scorgere il datario.
La riserva di marcia è di 42 ore.
Dal lato fondello il movimento sembra un po’ piccolo rispetto alla cassa, ma ben compensato dalle finiture.
Ma se si guarda il lato quadrante, si capisce che il datario va ben oltre il diametro del movimento.

A completare il corredo del Nomos Datum, un cinturino in pelle nera Shell cordovan.
Il nuovo Nomos Metro 38 Datum sarà disponibile da giugno a 2380 Euro.
Un po’ altino, ma rispetto alla concorrenza, nemmeno tanto eccessivo…
Si tratta pur sempre di manifattura!

  • NOMOS METRO 38 DATUM
  • NOMOS METRO 38 DATUM
  • NOMOS METRO 38 DATUM
  • NOMOS METRO 38 DATUM
  • NOMOS METRO 38 DATUM
  • NOMOS METRO 38 DATUM