MAGELLAN 1521 EARTH


Il Magellan 1521 Earth inizia la sua storia con un giro intorno al mondo.
Infatti la prima creazione della Maison, riporta un mappamondo sul quadrante che raffigura appunto una riproduzione del globo all’epoca dei viaggiatori.

Alla sua uscita, il Magellan 1521 NH (con emisfero nord), fu premiato col 2° posto come orologio dell’anno 2003.
Da allora l’orologio viene declinato in diverse versioni, esplorando nuovi mondi.
Mario G. Nargi, il nuovo proprietario dell’azienda, vuole seguire il percorso iniziato nel 2003, proponendo questo nuovo orologio con una fotografia della Terra scattata nel 2010.

Nuovo Corso

Il nuovo Magellan 1521 è proposto con 2 diverse casse: una da 43,5 mm. e un altra da 19, con un impermeabilità di 30 metri.
I materiali a scelta sono l’acciaio, l’oro rosa e giallo.
Al suo interno un movimento meccanico a carica automatica Eta 2893 con ore, minuti, secondi e posizione del Sole sulla Terra.
La rappresentazione della Terra è stampata su una semisfera in ottone del diametro di 32 mm.
Il quadrante orizzontale cambia a seconda delle versioni: dal madreperla al bianco per il NH e nero Thaiti per la versione Heath.
Il fondello è decorato con un incisione rappresentante un planisfero.
I cinturini sono in struzzo per le versioni in acciaio e in coccodrillo marrone per le versioni in oro.

Sofisticato

Il Planisfero rappresentato in 3D, ha richiesto un elaborazione sostanziale al calibro di base Eta 2893, in modo da far arrivare le sfere in cima alla semisfera.
Le 4 sfere, sono sopraelevate con un sistema di camme una dentro l’altra.

Anche il vetro zaffiro ha una curvatura che ben pochi produttori sono in gradi di realizzare.
L’impresa è tanto notevole quanto riuscita, anche perché la lettura rimane perfetta da qualsiasi angolo lo si guarda, evitando così una distorsione da lente.

Altro particolare degno di nota è la corona di carica che si scorge sul quadrante delle longitudini, facendo bella mostra di se sotto la cupola.
Naturalmente è possibile azionarla dal lato fondello, lasciando così alla cassa una perfetta rotondità, dovuta anche all’attacco del cinturino nascosto.

La Storia

Nata nel 2000, la Magellan viene fondata dall’imprenditore e amante di orologi Vissers Everhard.
Per diversi anni Everhard ha in mente di costruire un orologio fuori dagli schemi, prendendo ispirazione dalle bussole da barca.
Tuttavia ha aspettato di incontrare le persone giuste per dare il via al suo progetto, diventando così il 1521.
Nasce un orologio dal design ricercato, unico ed ispirato chiaramente ai viaggi di Magellano, con una rappresentazione semisferica del globo e le sfere piegate a seguirne il profilo grazie ad un innovativo movimento.
Nel 2010 Magellan Watch viene acquistata da Mario G. Nargi, che ha seguito le orme dell’azienda.

MAGELLAN 1521 EARTH