IWC PORTOFINO CRONO MONOPULSANTE


La linea Portofino di IWC, si va ad arricchire con un nuovo modello dalla meccanica raffinata, presentando per la prima volta un cronografo monopulsante integrato alla corona di carica.

L’orologio

Il nuovo IWC Portofino monopulsasnte, va ad affiancare il più tradizionale cronografo a due pulsanti, già popolare all’interno della linea.
Questo modello invece, dalle linee particolarmente classiche e dal piglio elegante, si ritrova sgraziato dalle dimensioni decisamente importanti per il target a cui si propone (come gran parte della produzione IWC).
Il nuovo Portofino aveva l’occasione di posizionarsi in una fascia di mercato che preferisce dimensioni più discrete.
Invece, ha seguito la scia del successo del Portoghese, occupando una posizione già ben coperta, crescendo a dismisura fino ai 45 mm. per 13 di spessore.
Insomma, la moda non va sempre di pari passo con il buon gusto!
Ma questo è solo un parere personale.

La meccanica

Le cose migliorano girando l’orologio, che lascia in bella vista il calibro cronografico IWC 59360 a carica manuale, monopulsante con totalizzatore di 60 minuti.
Questo cronografo ha la particolarità di avere un solo pulsante per il controllo della cronografia, rispetto ai tradizionali 2.
Infatti lo start, lo stop e l’azzeramento, avvengono tramite il solo pulsante solidale alla corona di carica.
Il calibro IWC 59360, proviene dalla famiglia dei 5900, e garantisce una riserva di carica di ben 192 ore, che corrispondono a 8 giorni, con una frequenza di 28.800 a/h e 36 rubini.
A tener conto della carica, un apposito indicatore sul quadrante fa bella mostra di sè a ore 9, dando grande equilibrio al quadrante.
I minuti cronografici sono al 12 e secondi continui al 6 (forse è facile confonderseli durante una misurazione), e il datario al 3.
Il vetro dell’IWC Portofino è zaffiro antiriflesso bombato.

Le varianti

Di gran livello la finitura a côte de Généve che ricopre interamente i ponti, mentre la platina è rifinita a perlage.
Di scarso impatto visivo invece è la ruota a colonne che sembra essere stata ricavata con uno stampino.

Le versioni di questo cronografo sono due: una in oro bianco con quadrante ardesia e un’altra in oro rosso con quadrane argento.
Entrambi sono assicurati al polso da un cinturino in pelle realizzato in esclusiva dalla pelletteria Santoni, con la quale IWC collabora dal 2011.
I cinturini sono realizzati artigianalmente in pelle di alligatore e presentano una finitura “usurata”.
Realizzati con una lunga procedura che gli conferisce il caratteristico colore, sono caratterizzati da una finitura arancione dell’interno del cinturino.

L’impermeabilità è di 3 atmosfere.


IWC PORTOGHESE 75° ANNIVERSARIO

Come molti di voi sapranno, si è svolto dal 19 al 23 gennaio, il SIHH 2015, il Salone Internazionale dell’Alta Orologieria,.
Da qui sono uscite molte novità, ed oggi si soffermiamo sull’IWC Portoghese, che cavalca la cresta dell’onda ormai da diversi anni, e che col tempo, ha visto numerose varianti.

Quest’anno l’IWC Portoghese compie 75 anni.
IWC ha voluto festeggiare questo importante anniversario, con un orologio altrettanto importante.
Il nuovo IWC Calendario perpetuo Digital Data 75° Anniversario.

In questo orologio la Casa di Shaffusa, ha unito le complicazioni più richieste.
Queste comprendono il calendario perpetuo ed il cronografo, aggiungendo alla prima complicazione, un tipo di affissione panoramico-digitale.

La meccanica

Il calibro che lo anima è il Calibro IWC 89801, già visto su un edizione limitata dell’ Aquatimer.
Ma in queste vesti, una veste particolarmente azzeccata, con un diametro di 45 mm. e due sole opzioni per il metallo della cassa, come l’oro rosso e il platino.

La soluzione digitale della data non è certo cosa nuova.
Il diplay digitale risale addirittura al 1884, quando IWC commercializzò orologi così detti “Pallweber”.
Ripresi anche nel 2009 sul Zeitwerk di A. Lange Sohne, IWC ha preferito utilizzare queste aperture per data e mese piuttosto che l’orario.
Posizionati in verticale, i quadranti supplementari indicano le ore cronografiche al 12 e i minuti cronografici al 6, dove compare anche una piccola finestra che indica gli anni bisestili.

Facile

Il Calibro 89801 dell’IWC Portoghese, gode anche di un estrema facilità di utilizzo, avendo un calendario perpetuo programmato fino al 2100 senza necessitare di ulteriori regolazioni.
In caso l’orologio dovesse restare fermo per lungo tempo, sarà possibile fare le dovute regolazioni, tramite il semplice uso della corona di carica, senza pulsanti supplementari.
Il movimento è un meccanico a carica automatica da 16,5 mm. di diametro che batte a 28.800 a/h, con la funzione di cronografo Flyback integrato

Disponibile con quadrante argentato o nero e con cassa in oro rosso o platino, sempre con movimento a vista dal lato fondello.
Ne verranno prodotti solo 25 esemplari in platino e 75 in or rosso, con prezzi che vanno rispettivamente dai 45 ai 57 mila Euro.

  • IWC PORTOGHESE 75° ANNIVERSARIO platino
  • IWC PORTOGHESE 75° ANNIVERSARIO Oro
  • IWC PORTOGHESE 75° ANNIVERSARIO Oro
  • IWC PORTOGHESE 75° ANNIVERSARIO platino
  • IWC PORTOGHESE 75° ANNIVERSARIO Oro
  • IWC PORTOGHESE 75° ANNIVERSARIO platino

IWC CRONOMETRISTA VOLVO OCEAN RACE

La IWC ha confermato il ruolo di cronometrista ufficiale alla prossima Volvo Ocean Race, la seconda regata più dura al mondo (dopo la Vendeée Globe).
La partenza è prevista per il prossimo 4 ottobre, e che prevede il giro del mondo in equipaggio a tappe.
Le imbarcazioni sono i “VOR” 70, missili in carbonio capaci di velocità impensabili in mare.
Inoltre La Maison sarà anche partner ufficiale del Team Abu Dhabi Ocean Racing.

Georges Kern, CEO di IWC, si dice entusiasta della partecipazione ad una delle regate più impegnative del mondo.
Anche Knut Frostad, CEO della Volvo Ocean Race, si dichiara lieto di questa collaborazione, dove i due Marchi sono due filosofie sempre in cerca di tecnologia e perfezione.

Abu Dhabi impegnato in un allenamento

L’imbarcazione di Abu Dhabi

IWC AQUATIMER SIHH 2014

Come da tradizione IWC, al Salone Internazionale dell’Alta Orologieria (SIHH), verrà presentata un’intera collezione rinnovata.
Dopo la rivisitazione della linea Pilot del 2012 e l’Ingegneur del 2013, il 2014 vedrà rinnovarsi la linea Aquatimer.

In produzione dal 1967, la linea Aquatimer è diventata nel tempo un punto di riferimento per chi necessita di uno strumento professionale in ambito acquatico.
La novità più rilevante interessa la lunetta, che fino ad oggi trovava postgo all’interno del quadrante e comandata da una corona esterna.
I nuovi modelli invece tornano alla lunetta esterna, ma mantenendo le grafiche all’interno.
Si perde così la seconda corona, a favore, a detta della Casa, di una magione maneggevolezza e affidabilità.

Tre nuovi modelli

Il primo è l’Aquatimer Automatic 2000 (Ref. IW358002) con cassa in titanio da 46 mm. ed un’impermeabilità assicurata fino a 2000 metri (200 ATM), ispirato ad un modello del 1982.
Al suo interno un movimento di manifattura IWC Cal. 80110 con sistema di ricarica Pellaton.
La lettura delle indicazioni è assicurata da Superluminova verde per le indicazioni orarie e di colore blu per quelle dedicate alle immersioni.

Il secondo modello è l’Aquatimer Chronograph Edition “Galapagos Island” ref. IW379502, un cronografo con cassa in acciaio da 43 mm. rivestita con un complesso procedimento di vulcanizzazione che lascia uno strato di gomma nero opaco.
Al suo interno un movimento di manifattura IWC Cal. 89.365.

Il terzo modello, l’Aquatimer Chronograph Edition “Expedition Charles Darwin” ref. IW379503, è un cronografo che riprende le stesse caratteristiche del Galapagos, ma con un inedita cassa in bronzo da 43 mm. segnando un’anteprima in Casa.

Tutti i modelli sono dotati di un nuovo sistema di sgancio rapido del bracciale, che è stato sviluppato con la licenza di brevetto di Cartier.

Durante il Salone di Ginevra, verranno presentati inoltre l’Aquatimer Digital Perpetual Calendar,Date-Mounth con ref. IW379401, l’Aquatimer Deep Three con ref. IW355701 con profondimetro meccanico ed un modello “entry level” in acciaio da 42 mm. con possibilità di scelta tra un quadrante argento ed uno nero.

  • AQUATIMER 2014
  • AQUATIMER 2014
  • AQUATIMER 2014
  • AQUATIMER 2014
  • AQUATIMER 2014
  • AQUATIMER 2014
  • AQUATIMER 2014
  • AQUATIMER 2014
  • AQUATIMER 2014

APRE BASELWORLD 2013

Baselworld 2013

Apre ufficialmente domani, 25 aprile 2013, il salone internazionale dell’orologeria di Basilea “Baselworld 2013“.

La prima fiera inaugurò nel 1917 con il nome di Muba.
Oggi la “fiera campionaria svizzera di Basiela” è diventata la più importante fiera del settore.
Oggi conta 1460 espositori, che anticiperanno le novità per il 2013, con i marchi più famosi al mondo.

Con una previsione di oltre 100 mila visitatori tra operatori del settore e giornalisti, i marchi esporranno le nuove tendenze del settore di orologeria e gioielleria.

Il salone più importante del mondo, sarà visibile fino al 2 maggio 2013.

Qui di seguito, qualche anticipazione Rolex, Omega, Tudor, Hublot, Chopard, De Bethune e IWC.

 

  • Rolex Daytona
  • Rolex GMT master batman
  • Tudor Heritage
  • Omega Speedmaster
  • Omega Speedmaster
  • Omega Speedmaster
  • Hublot
  • Hublot Ferrari
  • Chopard Engine
  • IWC ingegner
  • De Bethune
  • BASELWORLD 2013

 

IWC PILOT PERPETUO CRONOGRAFO

IWC ha scelto la linea Pilot per proporre il nuovo calendario perpetuo digitale con l’innovativo cronografo.

Dedicato alla leggenda dell’aria, qual era lo Spitfire, il nuovo IWC Pilot’s Watch Spitfire Perpretual Calendar Digital Date-Month ref. 379103, ne condivide la brillantezza tecnologica e le alte prestazioni.

Il quadrante è ispirato a sua volta dalla strumentazione degli aerei.
Per quanto non abbia i 79 strumenti presenti sul’ aereo, il nuovo Pilot’s Watch è il primo orologio di IWC a presentare il giorno e il mese digitali di grandi dimensioni.
Ben equilibrato e di facile lettura, questo quadrante riprende una tradizione di ben 100 anni fa, quando il sistema Pallwebber apparve per la prima volta su di un quadrante a mostrare l’ora digitale.

Il cronografo si presenta con un innovativo sistema di affissione, dove ore e minuti, prendono in prestito la loro visualizzazione dalla tradizionale lettura dell’ora.
Infatti il piccolo quadrante al 12 sembra segnare un secondo fuso piuttosto che una misurazione.

La Meccanica

Ad animare l’IWC Pilot è il calibro di manifattura IWC Cal. 89800.
Costituito da 474 singoli pezzi, è capace di una riserva di carica di 68 ore.
Il vetro zaffiro sul fondello, invita a dare un occhiata alla sua massa oscillante, dove prende forma la sagoma dell’aereo a cui si ispira.

La cassa in oro rosso evidenzia in tutto il suo splendore la fine lavorazione delle superfici rifinite a mano che contrasta con il quadrante ardesia e il cinturino marrone, il quale insieme conferisce un aspetto caldo ed elegante.

Funzioni

cronografo con ore, minuti e secondi con totalizzatore.
funzione flyback.
piccoli secondi continui.
calendario perpetuo con doppia grande indicazione per giorno e mese.
display anno bisestile.
corona a vite.

Calibro IWC 89800.
28.800 a/h (4Hz).
52 rubini.
68 ore di carica.
Rotore personalizzato con sagoma Spitfire.

Cassa in oro rosso 18 carati.
46 mm. di diametro.
17,5 mm. di spessore.
Impermeabilità 6 bar.
Vetro zaffiro antiriflesso sui 2 lati.

  • IWC PILOT PERPETUO CRONOGRAFO
  • IWC PILOT PERPETUO CRONOGRAFO

IWC PORTOGHESE YACHT CLUB VOR EDITION

IWC lancia l’edizione speciale Portoghese Yacht Club VOR Edition.
Il lancio di questo orologio coincide con l’inizio ufficiale della Volvo Ocean Race 2011-2012.
Si tratta di una delle più spettacolari ed avvincenti regate veliche intorno al mondo in equipaggio.
La competizione copre ben 39 mila miglia attraverso i mari più insidiosi della Terra e prevede diverse tappe.

Rispetto agli originali IWC Portoghese del 2010, questo orologio si distingue per un paio di particolari.
Il primo di questi consiste in una cassa in titanio da 44 mm. di diametro.
La seconda ed intrigante differenza, è un quadrante in fibra di carbonio nero.

Infine, al suo interno troviamo il calibro di manifattura IWC 89361 a carica automatica con funzione di cronografo flyback e piccoli secondi.

  • IWC PORTOGHESE YACHT CLUB VOR EDITION
  • IWC PORTOGHESE YACHT CLUB VOR EDITION
  • IWC PORTOGHESE YACHT CLUB VOR EDITION

IWC PORTOGHESE SIDERALE SCAFUSIA

“Questo orologio segna una nuova pietra miliare nella storia di IWC, una storia che dura da 140 anni“.
Questa è stata la dichiarazione di Georges Kern, CEO di IWC.
La creazione del Portoghese Sidérale Scafusia, è stata una sfida ambiziosa per tutti coloro che hanno partecipato a questo progetto, che ha richiesto un notevole impegno, coinvolgendo tutti i reparti. Esso rappresenta un connubio eccezionale tra spirito d’avanguardia, il know-how, l’ingegneria e lìesclusività e ci riempie di orgoglio“.

I quadranti

La caratteristica più notevole dell’orologio è senz’altro il tourbillon a forza costante che domina il quadrante.
L’altro lato dell’orologio, tuttavia, non può lasciare indifferenti.
Accuratamente assemblati in uno spazio ristretto, troviamo il cielo, la linea dell’orizzonte, coordinate geografiche, ora solare, tempo siderale, indicazione di alba e tramonto, l’affissione delle fasi notturne e diurne e il tramonto.
Naturalmente troviamo anche il calendario perpetuo nel perimetro esterno della carta stellare…

La precisione con cui è progettato questo movimento, vede lo scarto tra il tempo solare medio e il tempo siderale, vede un errore di soli 11,5 secondi all’anno.
Un altro segno che contraddistingue le grandi capacità tecnologiche della Maison.

La Meccanica

Il tempo solare medio, indicato sul quadrante principale, è scandito da 2 sfere per ore e minuti centrali, mentre i secondi, sono indicati dal tourbillon montato su un  cuscinetto a sfera al 9, il quale impressiona per le sue dimensioni.
Ma quello che più affascinerà gli appassionati è il sistema di forza costante che alimenta il meccanismo compensando la perdita di energia fornendo dati più precisi al calibro 94900.

Due bariletti allineati, garantiscono un’autonomia di marcia costante per un minimo di 48 ore.
La sfera dei secondi, montata sulla gabbia in titanio, avanza ad intervalli di un secondo.
La rimanente riserva di carica, viene scandita in modo costante seguendo il bilanciere che batte a 18 mila alternanze/ora (2,5 Hz).

La carta stellare viene personalizzata a seconda di dove si trova il fortunato acquirente, trovandosi così, oltre che un orologio eccezionale, anche un orologio unico e personale.
Un filtro polarizzatore, cambierà il colore del quadrante, dando toni di luce crepuscolari fedeli ad un tramonto fino alla notte.

Il Portoghese Siderale, grazie al suo livello di accuratezza dei dettagli, è anche impermeabile fino a 3 atmosfere e particolarmente resistente agli shock.
Inoltre il livello di personalizzazione è unico nel suo genere, potendo scegliere tra diversi materiali e colori, e personalizzare anche materiali e disegno del bracciale.

Gli acquirenti dovranno aspettare un anno per questa meraviglia, ma alla fine dei conti, ne varrà la pena.

Specifiche

IWC Portoghese Siderale Scafusia
Movimento meccanico manuale cal. 94900
due bariletti a forza costante
18.000 a/h
56 rubini
4 giorni di riserva di marcia

Cassa di materiali a scelta del cliente da 46 mm.
spessore 17,5 mm.

cinturino a scelta con fibbia depliante
Vetro zaffiro convesso sui 2 quadranti

Impermeabilità 3 atm.

  • IWC PORTOGHESE SIDERALE SCAFUSIA
  • IWC PORTOGHESE SIDERALE SCAFUSIA
  • IWC PORTOGHESE SIDERALE SCAFUSIA
  • IWC Cal. 94900

IWC INGENIEUR MISSION HEART PLASTIKI

L’ IWC Ingenieur Mission Hearth Plastiki commemora l’avventuriero britannico David Rothschild.
Il suo successo è stato ottenuto col progetto “Plastiki Expedition“, e la Maison gli ha dedicato un modello della famiglia Ingenieur.
Si tratta di un edizione limitata del Ingenieur Automatic Mission Earth Edition Plastiki” dove troviamo ancora una volta, come nel caso del Pilot, l’incisione sulla carrure “one out of 1000” (nel Pilot erano 250).
La scritta fa così sapere che il proprietario è uno dei mille ad avere l’orologio. Ok, ma quale?!

L’edizione per questo orologio è limitata a 1000 esemplari con Ref. IW3236PL con cassa da 46 mm. in acciaio.
Al suo interno una controcassa in ferro dolce antimagnetica e un calibro di manifattura IWC 80110.
Il cinturino è in caucciù blu.
Sul fondello vi è rappresentato il tratto di mare, che il catamarano fatto di bottiglie di plastica, ha coperto da San Francisco a Sydney.

La spedizione del Plastiki, ha scritto una pagina di storia ambientale.
Con un peso di 12 tonnellate, è tenuto a galla da 12500 bottiglie di plastica recuperata.
Il catamarano ha navigato da San Francisco a Sydney per attirare l’attenzione mondiale sulla sensibilizzazione inerente alla salute dei nostri mari e la colossale quantità di rifiuti che li stanno soffocando.
David Rothschild è un un appassionato pensatore ed un pioniere ambientale che ha saputo mettere insieme un gruppo di persone che lo hanno aiutato a mettere in pratica questo straordinario progetto che vede nei rifiuti una risorsa.
Il produttore svizzero di orologi IWC ha sostenuto questa avventura come partner ufficiale, sostenendo i suoi sforzi per attirare l’attenzione sulla quantità incalcolabile di rifiuti di plastica che inquinano i nostri mari.
Questa partnership è celebrata dall’ Ingenieur Automatic Mission Earth Edition

  • IWC INGENIEUR MISSION HEART PLASTIKI
  • IWC INGENIEUR MISSION HEART PLASTIKI
  • IWC INGENIEUR MISSION HEART PLASTIKI
  • david rothschild
    David Rothschild

IWC Big Pilot Perpetual Boutique Exclusive

Il nuovo IWC Big Pilot Perpetual Boutique Exclusive è un edizione limitata che si distingue da quella del 2010 per una sfumatura diversa di arancione.
Il Superluminova che va ad illuminare indici e sfere e per la scritta “one out of 250” sulla carrurure è stranamente riciclato.
Infatti il sospetto è che siano quelli con ref. 502618 dell’anno scorso, che ancora devono essere consegnati…

L’orologio è alimentato dall’ottimo movimento automatico di manifattura IWC cal. 51614.
Vanta 21.600 a/h e una riserva di carica di 7 giorni.
L’impermeabilità è di 100 metri.

Disponibile esclusivamente nelle boutique IWC di Los Angeles e Las Vegas in un numero limitato di 250 esemplari.
Avrà un prezzo di 25 mila Euro circa.

  • IWC BIG PILOT PERPETUAL BOUTIQUE EXCLUSIVE
  • IWC BIG PILOT PERPETUAL BOUTIQUE EXCLUSIVE