Ebel Discovery Gent Green Dial


A Baselworld 2018 scoppia la moda del verde anche per l’Ebel Discovery.
Una moda lanciata da Rolex già tempo fa, quest’anno vede coinvolte Maison quali Oris, Seiko, Breitling, Frederique Constant e tante altre.

Non è da meno Ebel, che rinnova la linea Discovery con un modello dal quadrante… verde, aggiungendo alla sua già ampia scelta di colori anche il colore del momento.
E si rinnova anche con le dimensioni, optando per una cassa dal disegno “classico” (per la Maison), e un diametro portato ai più moderni e richiesti 41 mm.
L’Ebel Discovery è tradizionalmente caratterizzato da una leggendaria comodità.
Grazie alle finiture di bracciale e cassa, note per essere di livello superiore, sarà disponibile anche nei colori blu, bianco e nero.

Per questo modello si è optato per un pratico movimento al quarzo Eta F06.111.
Si spera anche in un modello con movimento automatico, ma ancora nessuna voce.

L’impermeabilità è di 100 metri e sarà disponibile ad un prezzo di 1450 Euro.

Ebel Discovery Green


EBEL 100 COLOR

Ebel presenta il nuovo Ebel 100, un orologio con cassa in acciaio PVD nero, un quadrante nero ed un cinturino colorato.
Il diametro di questo pacato orologio è di 40 mm. e gode di un impermeabilità di 50 metri.
I colori di cinturino in coccodrillo disponibili sono blu, grigio e verde.
Al suo interno un movimento Eta 2824-2 (o Sellita?), a carica automatica.
Il vetro zaffiro a protezione del quadrante è trattato antiriflesso.

Se vi sembra un bell’orologio per l’estate, sappiate che il prezzo è di 2500 Euro circa.

Dal posizionamento sul mercato dell’Ebe 100 ha un pessimo rapporto qualità prezzo.
L’orologio è proposto come accessorio moda piuttosto che orologio pregiato.
Sconcertante la comunicazione alla stampa che suggerisce testi che rimandano ai contrasti cromatici paragonandoli a mare e cielo per il blu, un grigio roccia che si fonde con le montagne e sfumature urbane, o un verde fuoco di foresta tropicale che permeano le squame del coccodrillo…

Peccato, l’idea sarebbe stata anche buona.

EBEL 100 COLOR

ULYSSE NARDIN ACQUISISCE IL CAL. EBEL 137

Ulysse Nardin compie un altro passo in avanti verso l’indipendenza di produzione con l’acquisto dei diritti di proprietà del calibro Ebel 137.
Il movimento cronografico è originariamente sviluppato per Ebel, che nel 1995 l’ha utilizzato nel’ Ebel 1911 BTR della collezione da uomo.

La Ebel, nell’ultimo periodo, ha spostato l’attenzione sulle collezioni da donna.
Si è allontanata dalla produzione di orologi meccanici, tanto da spingere Patrik Hoffmann (CEO di Ulysse Nardin), ad acquisire i diritti per il Cal. 137.
Ebel non vuole più cronografi meccanici nelle sue collezioni” spiega Hoffman.
“Abbiamo acquisito tutte le ebauches, gli strumenti, i piani e perfino assunto cinque dipendenti da Ebel, che stavano lavorando per lo sviluppo del movimento”.

Ulysse Nardin 150

Una volta in Casa Ulysse Nardin, il movimento prenderà il nome di UN Calibro 150.
Sarà prodotto presso lo stabilimento di La Chaux-de-Fonds in Svizzera, dove svilupperanno tutti i componenti.
Ulysse Nardin ha anche un altro stabilimento a Le Locle dove sviluppano altri orologi.

Hoffman spiega anche il perché nel Calibro 137, ha trovato una famigliarità nello sviluppo tecnico: “quando abbiamo iniziato quasi 20 anni fa a sviluppare il calendario perpetuo Ludwig, non siamo stati in grado di sviluppare la platina.
Così abbiamo lavorato con Lemania, che stava lavorando con Ebel per il Cal. 137.
Così Ulysse Nardin, utilizzò la stessa base per il calendario perpetuo, che ancora oggi troviamo sul GMT Perpetual e che Ebel utilizza per il suo cronografo.

Il movimento che presto sarà rinominato, in futuro fornirà anche un’ottima base per l’aggiunta di ulteriori complicazioni.
La Maison intende lanciare un nuovo orologio con il Cal. 150 entro la fine del 2012.

  • Patrik Hoffmann
  • Ebel Calibro 137

EBEL CLASSIC 100 anniversario

L’Ebel Classic 100 è stato lanciato per festeggiare il centesimo anniversario della Maison.
Il nuovo di Casa porta con se l’impronta indelebile che contraddistingue il patrimonio nobiliare del marchio.
Distribuito in 1911 esemplari, il Classic 100 si presenta con un bel design vintage con una cassa meticolosamente spazzolata e lucidata.
Le dimensioni di 40 mm. riflettono lo spirito di purezza architettonica tanto caro in Casa.

Specifiche

Movimento meccanico a carica automatica Ebel 120
Cassa in acciaio da 40 mm.
Spessore 9,1.
Impermeabilità 5 Atm.
Vetro zaffiro antiriflesso.

Il quadrante è silver con 4 indici applicati.
Il fondello è inciso con il logo “Classic 100”.

  • EBEL CALSSIC 100
  • EBEL CALSSIC 100
  • EBEL CALSSIC 100

EBEL CLASSIC SPORT CHRONO KHAKI

Novità in Casa Ebel, con il nuovo Classic Sport Chrono Khaki.
Si tratta di un crono in acciaio, che racchiude in se un design raffinato e dinamico.

Le finiture della cassa lucide e satinate racchiudono un quadrante nero o argentato con affascinanti cornici lucide.

E’ possibile inoltre scegliere tra un morbido bracciale in acciaio o un più sportivo cinturino in caucciù.

La nuova linea di Casa si avvale di un movimento cronografo al quarzo svizzero Ebel 503, che dona all’orologio una linea snella.
La cassa da 41 mm. infatti misura solo 10,8 mm. di spessore.

L’impermeabilità è di 50 metri, forse un po’ scarsi per un cronografo sportivo…

Il vetro è zaffiro e la fibbia è pieghevole personalizzata.

EBEL CLASSIC SPORT CHRONO KHAKI