CORUM ADMIRAL’S CUP DOUBLE TOURBILLON


Corum alimenta la collezione dedicata all’ Admiral’s Cup, con un modello alimentato dal nuovo calibro CO 1008 dotato di doppia gabbia del tourbillon.
Ad assicurare un prolungato godimento, una riserva di carica di 72 ore.
Inoltre, l’orologio è dotato di uno scenografico datario retrogrado ed un innovativo sistema di misurazione per le regate.
Premendo la corona di carica, la sfera dei minuti si posiziona al 12, per cronometrare la prepotenza delle regate.

Sul retro dell’orologio, un vetro zaffiro lascia ammirare il calibro CO 1008 a carica manuale, che gatte a 21.600 a/h, con finiture satinate e incisioni antracite.
I materiali usati per la platina sono il cupro-berillio.
Si tratta di una lega di rame particolarmente resistente all’usura.
La Maison infatti punta su complicazioni dalla lunga durata e con particolare affidabilità nel tempo.

Il Corum Admiral’s Cup AC-45 Double Tourbillon (questo è il suo nome per esteso) è disponibile in oro rosa 5N a 18 carati o in titanio grado 5.
Le misure sono di 45 mm. di diametro per 14,4 di spessore ed è contraddistinto da un design inconfondibile.
Come ciliegia sulla torta, l’impermeabilità è garantita fino a 300 metri.

  • CORUM ADMIRAL'S CUP DOUBLE TOURBILLON
  • CORUM ADMIRAL'S CUP DOUBLE TOURBILLON

CORUM TROPHEE JULES VERNE

Corum presenta un modello dedicato al Trophée Jules Verne.
In qualità di Timekeeper e partner dell’impresa, Corum ha accompagnato l’equipaggio dello skipper Loick Peyron intorno al mondo.
Lo Skipper è stato impegnato a segnare un nuovo record nella circumnavigazione del globo.
Il cronografo è stato fermato a 45 giorni, 13 ore, 42 minuti e 53 secondi, durante i quali non vi è stata ne sosta, ne aiuto esterno.

L’orologio

La Maison ha dedicato ai 14 membri del Maxi trimarano Banque Populaire V, un orologio a testa, pertanto non sarà disponibile sul mercato.
Il nome dell’orologio naturalmente è “Trophée Jules Verne 2011-2012″.
Il modello di base è un Seafender, che fa parte della collezione Admiral’s Cup lanciata nel 1960 e dedicata all’omonima regata.

Si tratta di un orologio personalizzato con la scritta “Trophée Jules Verne 2011-2012″ sul quadrante e sul fondello.
Il fondello riporta inoltre un mappamondo con la rotta tracciata, il porto di partenza e arrivo e i 3 capi doppiati: Capo di Buona Speranza, Capo Leeuwin e Capo Horn.

I membri dell’equipaggio sono stati invitati il 2 Aprile, presso la sede della Maison a La Chaux de Fonde in Svizzera, per ritirare i loro segnatempo.

L’orologio è un Corum Admiral’s Cup Seafender 48 cronografo con movimento meccanico a carica automatica.
La cassa è in acciaio da 48 mm. di diametro ed ha un impermeabilità di 300 metri.
Il Corum Trophee Jules Verne purtroppo non sarà disponibile al pubblico, ma si può sempre sperare di trovarlo di secondo polso!

  • CORUM TROPHEE JULES VERNE
  • Loick Peyron e il suo equipaggio
  • Il Maxi trimarano Banque Populaire V

CORUM ADMIRAL’S CUP LEGEND 42 TOURBILLON

Dotato di una delle complicazioni più interessanti nel panorama orologiero, il nuovo Corum Admiral’s Cup Tourbillon Legenda Micro-Rotor, offre un eleganza ed una tecnicità che viene ereditata da oltre 50 anni di storia della Collezione.

Con questa nuova complicazione, Corum ha voluto alleggerire la collezione.
Ha introdutto infatti un modello elegante, ma contraddistinto dai caratteri che hanno reso celebre questo modello.
Tra questi troviamo una lunetta dodecagonale e le bandierine agli indici, che rendono omaggio ai suoi illustri predecessori dedicati alla famosa regata Admiral’s Cup.

Il Corum Admira’s Cup Tourbillon è disponibile in 3 versioni: oro rosso a 18 carati, con lunetta in oro rosso e cassa in acciaio e tutto in acciaio, con un diametro di 42 mm.

Sul quadrante le informazioni sono chiare e ben visibili, con un equilibrio impeccabile.
Gli indici dello stesso colore della cassa presentano sul rehault le 12 bandierine.
Al centro il quadrante è lavorato a “grain d’orge”, circondato da un altro motivo “azurée”.
Le sfere infine sono scheletrate, a favore di una leggerezza d’insieme che dona eleganza.
Il cinturino è in alligatore con fibbia in ardiglione del metallo della cassa.

La Meccanica

Al suo interno un calibro che dimostra ancor meglio le qualità di questo segnatempo.
Si tratta di un Calibro CO 029 alimentato da una carica automatica che batte ad una frequenza di 28.800 a/h, per una carica di 60 ore e 28 rubini.
Al 6 il tourbillon sorretto da un ponte scheletrato ha una dimensione di 12 mm..

Il fondello offre un ulteriore spettacolo agli occhi, grazie ad un oblò in zaffiro che mostra le finiture a cote de Genéve e il micromotore in oro da 17 mm. di dametro, dove vi è incisa la chiave, logo di Corum.

L’impermeabilità è di 30 metri.

La produzione sarà limitata a 15 esemplari all’anno in oro rosso, 30 in oro rosso e acciaio e 75 in acciaio.

CORUM ADMIRAL’S CUP REPEATER TOURBILLON

Presentato per la prima volta nel 2009, il Corum Admiral’s Cup 45 Minute Repeater Tourbillon, si veste di una nuova cassa in titanio grado 5.

Oltre alla sua eccezionale resistenza alla corrosione, una caratteristica preziosa in ambiente marino, il titanio grado 5 è stato scelto per la sua acustica eccellente.
Più pura e cristallina, i suoni che ne emergono sono di rara intensità e mettono in evidenza la complessità del meccanismo sviluppato da Corum.

Una delle caratteristiche più interessanti di questo orologio, è l’ attivazione della ripetizione tramite lunetta, che garantisce una struttura più solida e innovativa.

Il quadrante è composto da un vetro zaffiro fumée con trattamento PVD, che offre una visuale sul movimento animato dalla gabbia del tourbillon.

All’interno il calibro a carica manuale Corum CO 010 con 29 rubini che batte a 21.600 a/h (3 Hz) con una riserva di marcia di ben 100 ore.
Lo scappamento è in silicio, mentre le parti in acciaio hanno una finitura satinata.
La platina è trattata a perlage, i martelli e il ponte del tourbillon in acciaio a specchio… insomma, tutte le finiture sono curate nei minimi dettagli.
L’impermeabilità è di 30 metri.

Infine, la cassa in titanio, il tourbillon e la ripetizione minuti, fanno di questo orologio, il pluricomplicato più sportivo ed hi-tech in commercio.

Il Corum Admiral’s Cup Repeater Tourbillon verrà venduto in un edizione limitata di 15 pezzi con ref. 010.102.04/0001 A015.

  • Corum Admiral's Cup Repeater Tourbillon
  • Corum Admiral's Cup Repeater Tourbillon

CORUM ADMIRAL’S CUP TOURBILLON

Simbolo della produzione Corum, la lunetta dodecagonale ha caratterizzato la collezione Admiral’s Cup, come pochi altre Maison hanno saputo fare.
Il Corum Admiral’s Cup Tourbillon GMT Seafender 47, mantenendo comunque il suo spirito sportivo, ha fatto un incursione nel campo delle complicazioni di maggior successo.

Sul quadrante, troviamo a ore 10:30, l’apertura sulla gabbia del tourbillon, l’indicazione di un secondo fuso orario ad ore 6 affiancato dall’indicatore giorno/notte, il tutto animato da un movimento automatico cal. C0397.
Il movimento batte a 28.800 a/h e il bilanciere, visibile dal quadrante, lascia incantati davanti all’effetto dato dagli ingranaggi che ruotano in senso opposto alla gabbia a forma di chiave, simbolo della Casa, imperniata sotto ad un ponte a “V”.
L’indicazione della data infine completa il quadrante in un elegante equilibrio.
La riserva di carica è di 50 ore.

La cassa di generose dimensioni vanta un fondello chiuso a vite ed un vetro zaffiro antiriflesso.
Al 4 troviamo il pulsante per la correzione veloce del secondo fuso orario.
L’impermeabilità è di 50 metri

Specifiche

Ref. 397.101.55/0001 AK10

movimento meccanico a carica automatica CO397
Frequenza di 28.800 a/h
28 rubini
riserva di marcia di 50 ore

Cassa dodecagonale in oro rosa da 47 mm.

Cinturino in coccodrillo nero
Fibbia pieghevole in oro rosa

impermeabilità di 50 metri.

CORUM ADMIRAL'S CUP TOURBILLON

Corum Admiral’s cup Seafender 47 tourbillon GMT

CORUM GRAND PRÉCIS

L’orologio classico come il Corum Grand Précis, è il rappresentante di una scelta stilistica nel mondo dell’orologeria.
Facile da leggere, comodo da indossare, forma pulita e movimento d’eccellenza.
Questi sono gli ingredienti che fanno da denominatore per raggiungere l’eleganza e la raffinatezza di un orologio con il dono dell’immortalità.

La Storia

Consapevole del suo patrimonio storico, Corum ha già fatto rivivere nel 2010, due modelli iconici: il Golden Tube e il Chapeau Chinoise.
Con lo stesso spirito, la Maison presenta il nuovo Grand Précis, un orologio che trova le sue origini nel 1957, ovvero 2 anni dalla fondazione della Casa.
Questo orologio, con indici applicati, sfere douphine e piccoli secondi al 6, era uscito all’epoca in un edizione limitata a 100 esemplari.
Corum ha voluto far rivivere questo orologio con 2 nuove versioni, una in oro rosso 18 carati prodotto in 100 esemplari e l’altro in oro bianco a 18 carati, in una tiratura di 50 esemplari.

Oggi

Questo orologio è in pratica una copia identica all’originale, tranne che nel diametro, che è cresciuto dai 36 mm. dell’originale ai 38,5 della riedizione.
Il quadrante champagne è una copia dell’originale, sia nella disposizione che nella grafica, con punti luminescenti in Super-Luminova e sfere douphine.
Il movimento manuale calibro CO162 batte a 18 mila alternaze con 36 ore di riserva di marcia, ed è stato riassemblato da parti originali che facevano parte di un patrimonio della fabbrica e sufficienti per animare i 150 esemplari.
Questo straordinario movimento si distingue per la sua estrema precisione e che grazie a questa, ha trovato nome l’orologio del 1957.
Allo stesso modo, troviamo delle bellissime finiture eseguite a mano con le stesse tecniche dell’epoca.
Naturalmente, a differenza dell’originale, il movimento è stato messo in bella mostra attraverso un vetro zaffiro sul fondello.
Entrambe le versioni sono assicurate da un cinturino in coccodrillo con fibbia ad ardiglione nel metallo della cassa.

Specifiche

Ref. 162.153.55/0001 BA47 (oro rosso)
Movimento a carica manuale Cal. CO162
frequenza di 2,5 Hz (18.000 a/h)
17 rubini
riserva di marcia di 38 ore

Funzione di ore, minuti e secondi

Diametro 38,5mm.
Quadrante champagne
piccoli secondi al 6
sfere e indici in oro
vetro zaffiro antiriflesso

impermeabilità 30 metri.

  • CORUM GRAND PRÉCIS
  • CORUM GRAND PRÉCIS

Corum Admiral Cup Chrono 
Bol D’or Mirabaud

Per celebrare la collaborazione con la Bol D’Or Mirabaud, storica regata tra Ginevra e Le Bouveret, Corum punta alla colorazione della manifestazione con l’Admiral’s Cup Seafender 48 Bol d’Or Mirabaud.
È un orologio in edizione limitata di 30 esemplari che verranno assegnati ai vincitori del Bol d’Or e il Bol d’Or Vermeil.
Con la regina delle complicazioni, il cronografo appunto, l’orologio veste con una cassa di generose dimensioni arrivando a ben 48 mm. di diametro.
Caratteristici i segni distintivi come la lunetta a 12 lati e le bandierine nautiche a decoro sul rehault.
Nuova è la disposizione delle indicazioni cronografiche, spostando al centro sia i secondi che i minuti invece che tradizionalmente su piccoli contatori ai lati.

L’orologio

Il quadrante, finemente decorato a clous de Paris, presenta indici e sfere in oro.
L’insieme risulta un piacevole accostamento tra il blu e l’oro del Bol d’Or Mirabaud che conferisce all’orologio un elegante rimando dell’evento.

Negli ultimi anni Corum sta subendo una profonda trasformazione.
I suoi sforzi sono concentrati per far risplendere il marchio come un tempo, riconquistando la sua posizione storica.
La crescente gamma è la naturale conseguenza di questa manovra, rimanendo fedele comunque al suo DNA.

Posizionato in una nicchia esclusiva, Corum possiede ben 150 referenze divise tra le collezioni Admiral, Goledn Bridge, Romolus e Artisans.
L’intera collezione va da un prezzo di 4000 CHF fino ad un milione, tra metalli preziosi e sofisticate meccaniche.

Nasce nel 1960 la prima interpretazione di Admiral Cup, il modello che ha gettato le basi per il successo.
Basi che ancora oggi sono quelle del successo, con i suoi 12 lati e le bandierine come indici.
Segni distintivi riconoscibili…

Specifiche

Corum Admiral Cup Chrono 
Bol D’or Mirabaud
Movimento meccanico a carica automatica CO960 certificato COSC
28.800 a/h
27 rubini
48 ore di riserva di carica
Cassa in titanio PVD blu di 48 mm.
Fondello trasparente con logo Bol d’Or Mirabaud 2011
Impermeabile fino 300 metri.

Corum Admiral Cup Chrono 
Bol D’or Mirabaud

Corum Ti-Bridge Power Reserve

Il Corum Ti-Bridge Power Reserve è stato svelato al pubblico (una reinterpretazione in chiave moderna del famoso Golden Bridge).
Analizzando il nome, scopriamo che “Ti Bridge” sta per titanio e power Reserve… beh, è la riserva di carica naturalmente.
La visualizzazione di quest’ultima, avviene in modo lineare.
Sul fianco destro del quadrante, una sfera rossa segue la verticale sul rehaut per un effetto ottico di grande impatto, ma in modo discreto.
Con 52,5 di larghezza, per 42,5 di altezza, ha dimensioni importantei, ma la cassa in titanio assicura un’indossabilità molto confortevole.

La Meccanica

Il calibro è stato elaborato sulla base del notissimo CO 007, ma in questo caso rinominato CO 0107.
Grazier ad un nuovo bariletto, è capace di una riserva di carica di 3 giorni.
Il cinturino è in gomma vulcanizzata e la fibbia è pieghevole in titanio.
Il Corum Ti-Bridge Power Reserve, verrà prodotto in una serie limitata di 700 esemplari.

  • Corum Ti-Bridge Power Reserve
  • Corum Ti-Bridge Power Reserve

Corum Admiral’s Cup Seafender 46

Lanciata nel 2010 per i 50 anni della collezione Admiral’s Cup con il modello Deep Hull 48, Corum segna una tappa importante nella storia della Maison con l’inaugurazione della linea “Extreme”.
Progettato per gli ambienti estremi, primo nel suo genere in Casa, la collezione Admiral’s Cup si completa con due modelli di 46 mm. impermeabili fino a 300 metri: il Corum Admiral’s Cup Seafender 46 Dive e il Corum Admiral’s Cup Seafender 46 Chrono Dive.
Leggermente più piccoli del modello dell’anno scorso, si presentano con linee tese e robuste.
In altre parole, piccolo è meglio (anche se proprio piccolo ancora non è).

Estetica Migliorata

La cassa in titanio grado 5, la più difficile da lavorare, dona leggerezza all’orologio dando inoltre una piacevole sensazione nell’indossarlo.
Il quadrante sottile presenta come di consueto le 12 bandierine nautiche.
Concepito per essere uno strumento professionale, rispondendo alle norme ufficiali nel settore della subacquea, ha un fondello serrato a vite e una lunetta a 120 denti per la misurazione delle immersioni fino a 300 metri.
Infine, la sostanza luminescente su quadrante e lunetta, rendono questi orologi perfettamente leggibili in qualsiasi condizione.

Specifiche del Cup Seafender 46

movimento meccanico a carica automatica Cal. CO947 con certificato di cronometro
28.800 a/h (4Hz)
24 rubini
42 ore di riserva di carica
funzioni di ore, minuti, piccoli secondi e doppia data
lunetta unidirezionale
cassa in titanio grado 5 da 46 mm
vetro zaffiro bombato con doppio trattamento antiriflesso
cinturino in caucciù con fibbia ardiglione

Specifiche Seafender 46 Chrono

movimento meccanico a carica automatica Cal. CO753 con certificato di cronometro
28.800 a/h (4Hz)
24 rubini
48 ore di riserva di carica
funzioni di ore, minuti, piccoli secondi, data, cronografo
lunetta unidirezionale
cassa in titanio grado 5 da 46 mm
vetro zaffiro bombato con doppio trattamento antiriflesso
cinturino in caucciù con fibbia ardiglione

In conclusione, il Corum Admiral’s Cup Seafender 46 si è aggiornato senza seguire le mode dell’extra large Extreme.
I miei complimenti.

  • Corum Admiral's Cup Seafender 46
  • Corum Admiral's Cup Seafender 46