CHOPARD MILLE MIGLIA GTS


Nata nel 1988, la collezione “Mille Miglia” di Chopard, si è saputa rinnovare negli anni, diventando il Best Seller di Casa.
Quest’anno Chopard ha rinnovato la sua collezione con tre nuovi modelli denominati GTS (Gran Turismo Sport), di cui un solo tempo, una riserva di carica ed un cronografo.
La novità più eclatante di questa nuova collezione, è concentrata nei modelli solo tempo e riserva di carica.
Su questi due modelli trovaiamo per la prima volta due movimenti di produzione casalinga.

La Collezione Mille Miglia, nasce da un idea di Karl-Friedrich Scheufele, co-presidente di Chopard, e appassionato di auto d’epoca.
Attivo nel campo delle gare automobilistiche, Scheufele partecipa ogni anno a “La Corsa Più Bella del Mondo” (Mille Miglia), sia come pilota che come cronometrista ufficiale fin dal 1988.

I tre modelli seguono fedelmente le linee che ne hanno caratterizzato il successo, senza tradire lo stile, dividendosi a completamento della collezione.
Le casse misurano 43 mm. di diametro per il tre sfere e il riserva di carica, mentre per il crono si sale a 44 mm.

Manifattura

I primi due Chopard incassano un movimento prodotto negli Atelier di Fleurier, che per la prima volta animano gli orologi della Collezione.
I calibri sono rispettivamente il Chopard 01.01-C che batte a 28.800 a/h per 27 rubini per il tre sfere e il 01.08-C con 40 rubini per il riserva di carica.
Questi due movimenti sono stati progettati e realizzati in Casa nel rispetto dei più alti criteri qualitativi.
Garantiscono 60 ore di riserva di carica, favorendo un erogazione più costante della potenza, a favore di una maggiore precisione.
Naturalmente entrambi godono della certificazione di cronometro rilasciata dal COSC.

Le versioni disponibili si dividono in acciaio con cinturino in caucciù con disegno a pneumatico Dunlop degli anni 60.
Opzionale il  bracciale in acciaio, oppure in oro rosa con cinturino in caucciù.

Gli spessori sono di 11,43 mm. per i solo tempo e il riserva di carica, mentre per il crono si sale a 13,97.
Tutti sono dotati di vetro zaffiro a protezione del quadrante.
I fondelli sono dotati anch’essi di vetro e sono serrati da 8 piccole viti.
Presentano le indicazioni del modello, impermeabilità di 100 metri e il tragitto Brescia-Roma-Brescia a commemorazione della “Mille Miglia”.

Prezzi

I prezzi per il solo tempo vanno dai 5.070 Euro per il modello in acciaio/caucciù, 6.410 con bracciale in acciaio fino a 14.195 per l’oro rosa.

Per il modello riserva di carica i prezzi vanno dai 5.540 Dollari per il modello in acciaio/caucciù, 6.880 con bracciale in acciaio fino a 18.670 per l’oro rosa.

Per il cronografo invece si parte da 6.200 Euro per il modello in acciaio/caucciù, 7.490 con bracciale in acciaio fino a 19.700 per l’oro rosa.


APRE BASELWORLD 2013

Baselworld 2013

Apre ufficialmente domani, 25 aprile 2013, il salone internazionale dell’orologeria di Basilea “Baselworld 2013“.

La prima fiera inaugurò nel 1917 con il nome di Muba.
Oggi la “fiera campionaria svizzera di Basiela” è diventata la più importante fiera del settore.
Oggi conta 1460 espositori, che anticiperanno le novità per il 2013, con i marchi più famosi al mondo.

Con una previsione di oltre 100 mila visitatori tra operatori del settore e giornalisti, i marchi esporranno le nuove tendenze del settore di orologeria e gioielleria.

Il salone più importante del mondo, sarà visibile fino al 2 maggio 2013.

Qui di seguito, qualche anticipazione Rolex, Omega, Tudor, Hublot, Chopard, De Bethune e IWC.

 

  • Rolex Daytona
  • Rolex GMT master batman
  • Tudor Heritage
  • Omega Speedmaster
  • Omega Speedmaster
  • Omega Speedmaster
  • Hublot
  • Hublot Ferrari
  • Chopard Engine
  • IWC ingegner
  • De Bethune
  • BASELWORLD 2013

 

CHOPARD MILLE MIGLIA GMT CHRONO 2012

Durante la Mille Miglia 2012, Chopard ha atteso la tappa bresciana per presentare il nuovo cronografo “Chopard Mille Miglia GMT Chrono“, intitolato alla celebre corsa.

Nata nel 1988, la collezione Mille Miglia si è rinnovata nel 2010 con un nuovo accordo tra la famiglia Sheufele e l’organizzazione della corsa definita la più bella del mondo.

Quest’anno Chopard si presenta con il nuovo cronografo automatico.
Pensato per le corse, ha migliore visibilità delle funzioni grazie ai contatori sovradimensionati.
Inoltre si è aggiunta anche la funzione GMT.
Con una sfera centrale con punta a freccia, presenta le indicazioni sulla lunetta, così da lasciar più spazio alle altre indicazioni.

Ad animare questo orologio un movimento meccanico a carica automatica con certificazione di cronometro del COSC di derivazione Valjoux 7750.

Conclusioni

Lo Chopard Mille Miglia GMT Chrono in oro verrà commercializzato in 250 esemplari.
2012 saranno invece gli esemplari in acciaio.
Entrambi avranno la cassa da 42 mm.
Sul fondello decorato a perlage, il logo a freccia della Mille Miglia e il numero progressivo della serie limitata.
A completare il tributo ai motori, un cinturino in caucciù scolpito a battistrada “Dunlop Racing”, diventato ormai iconico per questa collezione.

L’impermeabilità per questo orologio è di 50 metri.

I prezzo dovrebbero aggirarsi sui 6 mila Euro per la versione in acciaio e 18 mila per la versione in oro.

  • CHOPARD MILLE MIGLIA GMT CHRONO 2012
  • CHOPARD MILLE MIGLIA GMT CHRONO 2012

CHOPARD L.U.C. 8HF

Il nuovo Chopard L.U.C. 8HF, è destinato ad entrare nella storia.
Si tratta infatti del primo orologio ad essere animato da un movimento da 57.600 a/h (8 Hz) certificato dal C.O.S.C. un movimento interamente progettato e sviluppato dalla manifattura Chopard Technologies Fleurier.

Il nuovo calibro Chopard L.U.C. 6.1-L, è un ulteriore passo avanti per la manifattura, che ha reso compatibile questo scappamento, con la maggior parte dei movimenti costruiti dalla Casa.

Ma qual’è il vantaggio di un movimento ad alta frequenza?
Sicuramente è un miglioramento significativo per quanto riguarda le prestazioni cronometriche, dando più stabilità alle diverse parti grazie anche ad una ridotta sensibilità agli sbalzi.

Oltre ad offrire una maggiore precisione, questo tipo di scappamento richiede più energia, assecondata da una riserva di carica di 60 ore generate da un solo bariletto.
Inoltre sono state utilizzate diverse parti in silicio nello scappamento, sviluppando un nuovo sistema di deposito del silicio sull’acciaio.

Perfettamente in linea con il movimento futuristico che ospita, il nuovo Chopard L.U.C. 8HF ha una cassa da 42 mm. di diametro in titanio impermeabile fino a 30 metri.
Presenta inoltre una corona a vite personalizzata sempre in titanio a ore 4.
È tuttavia incomprensibile visto il dato d’impermeabilità.

L’orologio è disponibile in una serie limitata di 100 esemplari con il movimento sperimentale L.U.C 6.1-L.

Specifiche

Cassa in titanio da 42 mm.
spessore di 11,47 mm.
corona personalizzata a vite
fondo in titanio con oblò sullo scappamento
impermeabilità 30 metri
vetro zaffiro antiriflesso

meccanico a carica automatica L.U.C. 01.06-L
diametro 28,8 mm.
spessore 4,95
31 rubini
56.700 a/h
riserva di carica 60 h.
certificato dal C.O.S.C.

Ref. 161938-3001

  • CHOPARD L.U.C. 8HF
  • CHOPARD L.U.C. 8HF
  • CHOPARD L.U.C. 8HF
  • CHOPARD L.U.C. 8HF
  • CHOPARD L.U.C. 8HF
  • CHOPARD L.U.C. 8HF

CHOPARD L.U.C. 3C TOURBILLON

Se il pensiero di trovare un Tourbillon con certificato di cronometro COSC era lontano, allora questo orologio vi sembrerà sbalorditivo!

Il nuovo L.U.C. 3C Tourbillon di Chopard, vanta addirittura ben 3 certificazioni!
Infatti qui troviamo il Punzone di Ginevra, il certificato C.O.S.C. e la nuova certificazione di Qualità Fleurier” (FQF).
Dite che è sufficiente?

La certificazione COSC, certifica la cronometria del movimento non incassato.
Il Punzone di Ginevra, certifica che il movimento, soddisfi criteri di finitura e decorazione superiori.
Infine la FQF è quella probabilmente più difficile da ottenere, in quanto richiede canoni tecnici ed estetici ristrettissimi.

L’orologio

Lo Chopard L.U.C. 3C Tourbillon si presenta con una cassa in oro rosa da 43 mm. di diametro per 11,5 di spessore.
Al suo interno il calibro meccanico a carica manuale LUC 02.13-L (LUC 1.02QF) con scappamento a tourbillon.
Grazie al doppio bariletto, può vantare una riserva di marcia di ben nove giorni!
Il movimento è rifinito a cote de Genéve, e i ponti sono rifiniti ad anglage.
Sul ponte del tourbillon si possono notare i sigilli FQF e il Punzone di Ginevra.

Il quadrante, con finitura argentee sabbiata, presenta in modo simmetrico, la riserva di carica al 12 e la gabbia del tourbillon al 6.

 

CHOPARD L.U.C. 3C TOURBILLON

  • Chopard L.U.C. 3C Tourbillon
  • Chopard L.U.C. 3C Tourbillon
  • Chopard L.U.C. 3C Tourbillon
  • Chopard L.U.C. 3C Tourbillon

CHOPARD L.U.C. QUATTRO

Chopard è lieta di offrire il nuovo L.U.C. Quattro a carica manuale, orologio da polso che incorpora la maestria degli artigiani del marchio.

Il nuovo Chopard si presenta con una cassa in oro 18 carati da 43 mm. di diametro con la classica forma circolare ed una lunetta sportiva dello stesso materiale.

La cassa assicura un impermeabilità di 50 metri.
Sulla parte posteriore, si trova un vetro zaffiro antiriflesso che offre un interessante vista sul calibro manuale 1.98.

Il movimento vanta 39 rubini ed una frequenza di 28.800 a/h, impreziosito da finiture a cote de Genève e il Punzone di ginevra.
Ad animarlo sono 4 bariletti che forniscono una riserva di carica di ben 216 ore.

Le funzioni del calibro sono rivelate sul quadrante argentato con numeri romani e sfere tipo duphine.
Al 6 i piccoli secondi ospitano anche la data, mentre la riserva di carica è in un piccolo contatore al 12.

In abbinamento c’è un cinturino in alligatore marrone cucito a mano, assicurato da una fibbia ad ardiglione in oro.

CHOPARD L.U.C. QUATTRO

CHOPARD MILLE MIGLIA GT XL CHRONO 2011

Il Mille Miglia della Chopard, è ormai sinonimo di corse e di automobilismo, sfoggiando come segno distintivo della collezione l’ormai famosissimo cinturino scolpito a battistrada.
I nuovi modelli 2011, saranno commercializzati in un’ edizione “quasi” limitata di 2011 esemplari.
Il primo ha una cassa in acciaio e l’altro, in un’ edizione più propriamente detta limitata di 250 esemplari, in oro rosa.
In entrambe i casi, il diametro è di 44 mm.
Rispetto al Mille Miglia del’ anno scorso, il GT XL Chrono 2011 si distingue per un quadrante nero rispetto a quello argento.
Anche la veste grafica è stata rivista, caratteristiche che alimentano la sportività di questo modello, più altri piccoli particolari come i pulsanti del cronografo.
Il nuovo Chopard Mille Miglia GT XL Chrono sarà in vendita ad un prezzo che si aggirerà tra i 5 e i 7 mila Euro.

  • CHOPARD MILLE MIGLIA GT XL CHRONO 2011
  • CHOPARD MILLE MIGLIA GT XL CHRONO 2011
  • CHOPARD MILLE MIGLIA GT XL CHRONO 2011