Audemars Piguet Code 11.59


Il nuovo Audemars Piguet Code 11.50 non è solo un orologio, ma un intera collezione.
La Maison ha fatto un passo importante, anzi un salto nel buio con un imponente manovra industriale, spiazzando tutti con quella che sperano diventerà una nuova icona di Casa insieme al Royal Oak o al Millenary.
Per scrivere questo nuovo capitolo nella storia del Marchio, abbiamo dovuto aspettare vent’anni.
Tanto tempo è passato dall’ultima presentazione di un’intera collezione!

Il Code 11.59

Nessuno si aspettava da Audemars Piguet un lancio di queste proporzioni.
Alla sua apertura, durante la fiera di Basilea, la vista di questa nuova collezione ha lasciato tutti a bocca aperta.
Nel 1972, quando fu lanciato il Royal Oak, l’effetto sorpresa non mancò di certo.
All’epoca non si era mai visto un orologio di lusso in acciaio.
Ma oggi ormai è stato inventato tutto e tutto quello che c’è annoia.
Il Royal Oak dopo 47 anni è ancora sulla cresta dell’onda e vanta ad oggi innumerevoli appassionati.
Affiancare una collezione nuova ad un icona è una mossa molto azzardata.
Solo il tempo ci dirà com’è andata!

La collezione

Ma veniamo ai numeri.
Una collezione naturalmente comprende diversi modelli, diverse meccaniche e altrettante referenze.
Il nuovo Audemars Piguet Code 11.59 conta ben 13 referenze diverse.
I modelli nuovi sono ben 6.
Ad animare la nuova collezione sono stati introdotti addirittura 3 nuovi movimenti tra i quali l’attesissimo movimento cronografico.

Il nome

Probabilmente è una delle prime domande che saltano in mente: perchè si chiama Code 11.59?
Audemars Piguet durante la presentazione al salone di Basilea, ha usato il nome per come acronimo.
Challenge – Sfida i limiti dell’artigianato
Own – Le nostre radici e le nostre eredità
Dare – seguire le proprie convinzioni
Evolve – Non stare mai fermo
11.59 – l’ultimo minuto prima di un nuovo giorno

Il Design

L’Audemars Piguet Code 11.59 è un orologio apparentemente tondo.
Ma se si va a guardare nel dettaglio, scopriremo che di tondo ha solo lunetta e fondello e che racchiudono in mezzo una cassa ottagonale, forma diventata ormai firma del marchio.
Le anse sono traforate e sono fissate alla lunetta.
Due vetri zaffiro fanno da protezione a quadrante e movimento.
Il logo Audemars Piguet lo troviamo per la prima volta applicato.
Riuscire a ricavarlo con il processo galvanico è stata già di per se una sfida.
Inoltre è stato fissato al quadrante tramite microscopici piedini.
Al momento la misura di 41 mm. di diametro è per l’intera collezione.

Conclusioni

Gli Audemars Piguet Code 11.59 disponibili sono:
  Cal. 4302 solo tempo a carica automatica con cassa in oro bianco o rosa.
A scelta il quadrante bianco, nero o laccato blu.
È impermeabile fino a 30 metri.
Il prezzo è di 25 mila CHF.

• Cronografo cal. 4400 a carica automatica con ruota a colonne e innesto verticale.
Ha richiesto  5 anni di sviluppo.
Misura 32 mm. e vanta una riserva di carica di 70 ore.
Il rotore di carica è lavorato a mano ed è realizzato in oro 22 carati.
Disponibile in oro bianco o rosa con quadrante nero o blu.
L’impermeabilità è di 30 metri.
Nella versione con calibro 4401 con funzione Flyback, il prezzo è di 39.500 CHF.

Calibro 5134 con calendario perpetuo in oro rosa.
Disponibile con quadrante blu scuro con una finitura che ricorda un cielo stellato.
In questo caso l’impermeabilità si ferma a 20 metri.
Il costo è di 69.500 CHF.

• Il calibro 2948, è un Tourbillon a vista con finiture moderne in linea con il design della cassa.
Anche in questo caso il movimento è automatico.
L’impermeabilità è di 30 metri ed il costo è di 129.000 CHF.
Al Tourbillon è inoltre stato affiancato un modello scheletrato con movimento a carica manuale ad un prezzo di 175.000 CHF.

• infine abbiamo il calibro 2953 con ripetizione minuti dall’innovativo sistema di amplificazione del suono.
Infatti i gong sono collegati direttamente ad una piastra armonica e il sistema regolatore è privo di rumori di fondo.
Resistente fino a 20 metri, sarà in vendita a 295.000 CHF.

Rimarremo sintonizzati per scoprire quali saranno i prossimi modelli che Audemars Piguet introdurrà in questa nuova famiglia, partita decisamente col piede giusto.

  • AP code 11.59 cal. 4302
  • AP code 11.59 cal. 4302
  • AP code 11.59 cal. 4400
  • AP code 11.59 cal. 4401
  • AP code 11.59 cal. 5134
  • AP code 11.59 cal. 2948
  • AP code 11.59 cal. 2948
  • AP code 11.59 supersonnerie

Lascia un commento