ROGER DUBUIS EXCALIBUR 42 CHRONOGRAPH


Roger Dubuis da un anticipazione del SIHH 2013, mettendo in mostra il nuovo cronografo Excalibur.
Contraddistinto cassa in acciaio da 42 mm. ed un alto contenuto tecnico, gode di caratteristiche in comune del calibro RD 680, utilizzato nel Monegasque presentato nel 2011.
Il calibro RD681 a carica automatica è alimentato da un micromotore in tungsteno.
Le sue caratteristiche comprendono la ruota a colonne e un contatore a 30 minuti.
La riserva di carica è di 52 ore.

Progettato e sviluppato interamente da Roger Dubuis, il nuovo calibro composto da 280 componenti, offre bellezza e prestazioni.
Inoltre ha una qualità certificata dal COSC (Official Swiss Chronometer Testing Institute) e insignito del prestigioso Punzone di Ginevra.

ROGER DUBUIS EXCALIBUR 42 CHRONOGRAPH


GIRARD PERREGAUX WW.TC CERAMICA

Novità in bianco per Girard Perregaux.
Il nuovo cronografo WW.TC di Girard Perregaux si veste di una nuova cassa in ceramica bianca.
Aggiunge al suo design contrasti cromatici con pulsanti in gomma nera,  contatori neri sul quadrante bianco e un inedito vetro zaffiro fumè che rafforza il carattere dell’orologio.

Tra le sue funzioni, la visualizzazione dei fusi orari di tutto il mondo.
Oltre naturalmente la data, i piccoli secondi ed un cronografo flyback, l’indicazione giorno/notte a completare questo fantastico orologio.

Attraverso il fondo in zaffiro, si può ammirare il calibro di manifattura GP3300-0028 da 13 linee con 46 ore di riserva di carica.
Tutte le finiture sono fatte a mano dalla Manifattura Girard Perregaux.
La platina è perlata e la platina e ponti a cote de Genève e le viti in acciaio azzurrato.

  • GIRARD PERREGAUX WW.TC CERAMICA
  • GIRARD PERREGAUX WW.TC CERAMICA

JAEGER-LECOULTRE DUOMETRE TRAVEL TIME

JAEGER-LECOULTRE DUOMETRE TRAVEL TIME

Come già noto, questo orologio monta il celebre movimento Jaeger-LeCoultre “Duometre”.
Si distingue per avere due distinti meccanismi con un unico organo regolatore.
Il primo è dedicato all’ora locale, ed il secondo al fuso orario.
La suddivisione dei due meccanismi, fa si che l’uno non influenzi la precisione di marcia dell’altro, aumentandone così l’affidabilità.

Con 50 ore di riserva di carica, la facilità d’uso è il suo forte.
La stessa corona di carica, a seconda del senso di rotazione, carica l’ora locale e il secondo fuso.

L’Estetica

Il quadrante è rifinito con una sobria finitura opaca, di notevole eleganza e leggibilità.
2 sono i quadranti: a ore 2 il quadrante tradizionale per l’ora locale con sfera di ore e minuti.
Il secondo a ore 10 presenta le ore saltanti in una finestrella e i minuti a lancetta per le ore del mondo.
I numeri 7 e 9 sono colorati in rosso come tributo al numero civico della boutique Jaeger-LeCoultre.

A ore 6 un immagine del globo che aiuta i viaggiatori nella lettura delle ore in giro per il mondo.

Il movimento Jaeger-LeCoultre 383, è visibile attraverso il fondello in zaffiro in tutta la sua bellezza e di straordinaria finitura, con ponti smussati a mano e leve lucidate.
I nomi delle 24 città, sono incisi sulla cornice lato fondello.

Disponibile dal 20 novembre in 100 esemplari in oro bianco, è stato realizzato per l’inaugurazione della boutique Jaeger-LeCoultre in Place Vendome a Parigi.
Un’edizione non limitata, sarà presentata al Salone di Ginevra (SIHH) nel 2013.

Specifiche

Referenza: 606 35 2J
Movimento meccanico a carica manuale JLC 383
50 ore di riserva di marcia
498 parti
54 rubini
34,3 mm. di diametro
7,25 mm. di spessore
28.800 a/h

Funzioni:
ore, minuti
Secondo fuso orario con ore saltanti e mappa mondiale
Indicaizone di 2 riserve di carica

Cassa in oro bianco da 42 mm. di diametro
13,65 mm. di spessore
Impermeabilità 5 ATM

Prezzo: 40 mila Euro circa.

  • JAEGER-LECOULTRE DUOMETRE TRAVEL TIME
  • JAEGER-LECOULTRE DUOMETRE TRAVEL TIME

BAUME et MERCIER CLIFTON 1830

BAUME & MERCIER CLIFTON 1830

Questo nuovo orologio in oro rosso di Baume et Mercier con calibro a carica manuale di manifattura, vuole essere un accurata riproduzione dell’originale modello che diede ispirazione alla storica collezione Clifton.

Un orologio sobrio e razionale, studiato per esaltare la sua potenza emotiva, con linee proporzionate e atto a mantenere un rapporto simbiotico col proprietario, una meraviglia di equilibri e classicismo.

Questo orologio lo si può considerare la chiave di volta della nuova Collezione Clifton, offerto con una cassa in oro rosso 18k da 42 mm. di diametro.
Il risultato è una cassa lavorata da artisti dedicati a fornire il meglio della tradizione orologiera nel rispetto dei più alti standard moderni con superfici lucide e satinate.

Il quadrante è bombato così da seguire l’andamento curvo del vetro zaffiro.
Gli indici sono applicati.

La Meccanica

Il movimento del Clifton è di fabbricazione La Joux-Perret in esclusiva per Baume et Mercier.
Il calibro 7381 offre un’autonomia di 90 ore grazie a due bariletti.
Il bilanciere oscilla a 21.600 a/h.
Visibile dal fondello in vetro zaffiro, lascia allo spettatore finiture senza età.
I ponti sono decorati a cotes de Genève, la platina a perlage e le viti azzurrate.

L’impermeabilità è di 50 metri.

Le Specifiche

Ref. M0A10060
Movimento La Joux-Perret 7381 a carica manuale.
Doppio bariletto per 90 ore di carica.
Regolato su 5 posizioni.
Diametro 30,4 mm.
Spessore 2,7 mm.
21 rubini.
Frequenza 21.600 a/h (3 Hz)
Piccoli secondi.
Cassa rotonsa da 42 mm.
Spessore 8,85 mm.
Cassa in oro rosso lucida e satinata.
Vetro zaffiro bombato antiriflesso.
Cinturino in alligatore di qualità superiore.
Fibbia in oro rosso.
Impermeabilità 50 metri.
Peso dell’oro stimato 34,8 gr.

  • BAUME & MERCIER CLIFTON 1830
  • BAUME & MERCIER CLIFTON 1830
  • BAUME & MERCIER CLIFTON 1830
  • BAUME & MERCIER CLIFTON 1830

 

Glycine distribuita da Lowell

Glycine Logo

8 ottobre 2012
LOWELL
distributore esclusivo per l’Italia di GLYCINE

Da ottobre sarà LOWELL il nuovo partner commerciale di GLYCINE per il mercato italiano.
Il marchio modenese di “specialisti in orologi” da quarant’anni produce e commercializza misuratori del tempo.
Dagli orologi da parete di produzione esclusiva alle sveglie alle collezioni da polso a marchio Lowell.
Un’esperienza che si caratterizza anche per la qualità dell’assistenza e del servizio post vendita.
L’accordo fra i due marchi porterà nuovo impulso alla distribuzione del marchio svizzero sul territorio italiano.
Mentre l’attività di Lowell si arricchisce di un nuovo prestigioso settore.
Nata nel 1914 a Bienne in Svizzera la GLYCINE è infatti ormai uno dei pochi produttori indipendenti presenti nel vasto panorama dell’ orologeria svizzera.
In Italia oggi GLYCINE può vantare una selezionata presenza distribuita su tutto il territorio nazionale.
Forte di una collezione decisamente caratterizzata, la Maison mantiene oggi più che mai un ottimo rapporto qualità/prezzo.
E lo fa con un particolare feeling con il nostro paese, che ritroviamo nei nomi dei modelli più conosciuti come Incursore e Lagunare.

ARMIN STROM COFFRET TOURBILLON

Clicca per ingrandire l’immagine

La manifattura di Biel, è iscritta all’esclusivo club di coloro che sono in grado di fabbricare un tourboillon in Casa.
Armin Strom è in viaggio in giro per il mondo per presentare l’ultima creazione: il calibro ATC11, insieme ad una collezione di orologi eccezionali.
La prima tappa del tour si è fermata nella città di Interlaken nell’ottobre 2012.

Il 1795 ha visto l’invenzione del tourboillon per mano di Abraham Louis Breguet, un sistema utile ad annullare la forza di gravità che influisce sulla regolarità di marcia del gruppo regolatore.
Da quel momento il tourboillon ha affascinato costruttori e clienti, diventando la complicazione più fascinosa della storia dell’orologeria.

La Meccanica

Il nuovo calibro ATC11 di Armin Strom, presenta il tourboillon a ore 9 con un ponte in oro bianco.
Grazie a due bariletti, l’orologio gode di ben 10 giorni di riserva di carica, con un meccanismo lasciato a vista sul lato quadrante.
Dal 2009 il Marchio, ha promosso forme moderne dei ponti con disegni e scheletrature integrate nelle prime fasi di sviluppo del calibro, prima ancora di essere realizzati dalla manifattura.

Un esclusivo “Coffret Tourbillon“, composto da 4 pezzi unici, sarà in mostra durante il tour internazionale.
Quattro orologi, ognuno dedicato al nostro pianeta e rappresentanti Terra, Fuoco, Aria e Acqua, così da avere ognuno un identità forte per la gioia dei collezionisti.

Ognuno dei 4 orologi è stato realizzato interamente dalla Manifattura Armin Strom, dalla progettazione alla decorazione.

In comune hanno il calibro ATC11, ma ognuno con finiture personalizzate a esposizione dell’elemento rappresentato.

Le Specifiche

Movimento a carica manuale ATC11
Doppio bariletto
10 giorni di riserva di carica
Indicazioni orarie e piccoli secondi decentrati
Ponti e platine scheletrate a mano
18.000 a/h
24 rubini
184 componenti

  • calibro ATC11
  • calibro ATC11
  • calibro ATC11
  • calibro ATC11
  • ARMIN STROM COFFRET TOURBILLON COLLECTION

JAEGER-LECOULTRE AMVOX 7

JAEGER-LECOULTRE AMVOX 7

La Maison annuncia la settima versione dell’ AMVOX dedicata ai fortunati proprietari di Aston Martin.
Il nuovo orologio di Jaeger-LeCoultre, segna l’ottavo anno di collaborazione con la Casa automobilistica che ha avuto inizio nel 2005, con l’idea di controllare la chisura e l’apertura dell’auto, attraverso il proprio orologio di lusso.

Analizziamo per bene questo orologio.
La sua caratteristica principale è senz’altro il sistema attraverso il quale si attiva una misurazione.
I pulsanti cronografici infatti sono scomparsi.
A far partire il cronografo infatti è una semplice pressione sul vetro in prossimità del 12, così come per arrestare la misurazione.
Una pressione al 6 serve per azzerarlo.
Una slitta sul lato della cassa in prossimità del 9, serve a bloccare l’accidentale avvio del cronografo.

L’Orologio

Il cronografo a 12 ore è scandito da dischi di facile lettura a dispetto del quadrante semi-scheletrato e affollato, con piccoli particolari in movimento dal design riuscito e convincente.
Anche il logo Aston Martin posizionato tra il 10 e il 15 risulta particolarmente discreto e naturale.
Anche la visualizzazione della riserva di carica è molto particolare.
Posizionata al 12, si presenta con 2 ampie finestre che scorrono all’esterno del quadrante e visualizzate tramite 2 strisce rosse.
Quando l’orologio è carico, la fascia che va dal 10 al 2 è tutta rossa.
Di man in mano che l’orologio si scarica, le due fasce rosse si ritirano simmetricamente dal 12, fino alle 10 (quella di sinistra) e alle 2 (quella di destra).

Tutto questo fa parte del nuovo movimento di manifattura Jaeger-LeCoultre 756 a carica automatica con 65 ore di riserva di carica.

Il nuovo Jaeger-LeCoultre AMVOX 7 ha una cassa da 44 mm. di diametro in titanio per uno spessore di 15,64 mm..

Sarà disponibile tra dicembre 2012 e gennaio 2013 è di circa 22 mila Euro.

Movimento

meccanico automatico JLC 756 realizzato, assemblato e decorato a mano
28.800 a/h
65 ore di carica
335 elementi
39 rubini
7,39 mm. di spessore

Funzioni

ore, minuti
data
cronografo
riserva di carica

Quadrante

Nero scheletrato
Numeri applicati
Contatori grigio antracite
Griglia centrale stile Aston Martin
Logo Aston Martin sulla lunetta interna
Datario a ore 6
Indicazione della riserva di carica a ore 12

Cassa

in titanio grado 5 da 44 mm.
Spessore 15,64 mm.
Logo Aston Martin e Jaeger-LeCoultre incisi sul fondello
Vetro zaffiro bombato

Impermeabilità 50 metri
Cinturino in pelle nera Fibbia pieghevole

  • JAEGER-LECOULTRE AMVOX 7
  • JAEGER-LECOULTRE AMVOX 7

AUDEMARS PIGUET ROYAL OAK OFF SHORE GRAND COMPLICATION

Il Royal Oak di Audemars Piguet, nasce dalla matita del genio Gerald Genta nel 1972.
Nel 1993 debutta la linea sportiva di quello che già di per se, in Casa Audemars Piguet, era già stato dalla nascita: la linea Off Shore.

Il nuovo Audemars Piguet Royal Oak Off Shore Grand Complication, si presenta con una cassa in titanio da 44 mm. con particolari in ceramica e gomma.
Ma la particolarità di questo modello non è tanto l’accento che la Maison ha messo su un modello già ultra-sportivo, ma la sofisticata meccanica automatica che incorpora complicazioni come la ripetizione a minuti, un cronografo ratrappante e il calendario perpetuo.

In particolare, oltre a fornire l’ora legale, l’orologio offre la possibilità di effettuare una misurazione con tanto di tempi intermedi e a richiamare la lettura dell’orario acusticamente, compresi i quarti e i minuti.
Una complicazione d’altri tempi in aggiunta al calendario perpetuo con fasi Lunari.

All’interno di uno spazio di 8 cm. cubi, troviamo la bellezza di 648 componenti rifiniti con cura.
Grazie ad un quadrante i vetro zaffiro, il movimenti del calibro sono visibili insieme alle indicazioni, così come dal fondello, è possibile vedere la massa oscillante in oro massiccio finemente lavorata.

Questo capolavoro contemporaneo sarà disponibile esclusivamente su richiesta e richiede ad un artigiano circa 700 ore di lavoro.
Al polso è assicurato da un cinturino in caucciù con fibbia in titanio.

Specifiche

Cassa in titanio da 44 mm.
Lunetta, pulsanti e corona in ceramica
Vetro zaffiro bombato antiriflesso
Quadrante in zaffiro
Indici applicati
Funzioni: ore, minuti, secondi, cronografo rattrappente, calendario perpetuo, ripetizione a minuti
Movimento meccanico a carica automatica calibro Audemars Piguet 2885
Diametro 31,6 mm. (14 linee)
Spessore 8,95 mm.
Rubini: 52
Componenti: 648
Riserva di carica: 45 ore
Frequenza: 19.800 a/h
Cronografo con ruota a colonne

Edizione limitata a 3 esemplari

AUDEMARS PIGUET ROYAL OAK OFF SHORE GRAND COMPLICATION

Audemars Piguet Royal Oak Off Shore Grand Complication